Economia

Cantieri di Pisa, si apre uno spiraglio: una cordata di imprenditori per il rilancio

L'ex consigliere comunale del Pd, Antonio Dell'Omodarme, ha confermato la notizia sulla presenza di un gruppo di imprenditori interessati a rilevare il marchio dei cantieri navali, reintegrando a lavoro i 45 dipendenti da tempo in assemblea permanente

Ci sarebbe una cordata di imprenditori italiani pronti a rilevare il marchio e le maestranze dei Cantieri di Pisa, rilanciando al più presto l'attività produttiva. E' quanto ha anticipato oggi il quotidiano La Nazione e che ha trovato conferma nell'ex consigliere comunale del Pd, Antonio Dell'Omodarme, gia presidente della commissione Urbanistica del Comune, che è stato contattato dagli imprenditori interessati.

"Nei mesi scorsi - spiega Dell'Omodarme - sono stato contattato da imprenditori che hanno chiesto informazioni sui Cantieri di Pisa. L'operazione è avviata, ma la cordata vuole mantenere ancora il riserbo anche se credo che possa giungere a una conclusione positiva entro un mese". Più che un'operazione di salvataggio di un'azienda in difficoltà (lo stabilimento pisano è l'unico ancora senza acquirenti nella procedura concorsuale avviata da tempo dal liquidatore del gruppo Baglietto, Federico Galantini), il progetto del gruppo imprenditoriale è quello di rilanciare l'intero polo pisano della nautica con una serie di acquisizioni mirate: sarebbero infatti pronti circa 40 milioni di euro di investimenti, 9 dei quali destinati proprio a rilevare il marchio Cantieri di Pisa e i due scafi contenuti all'interno dello stabilimento per ripartire al più presto con la produzione reintegrando al lavoro i 45 dipendenti da oltre due anni in cassa integrazione in deroga e in assemblea permanente all'interno della fabbrica.


Gli imprenditori interessati all'acquisto opererebbero in più settori della nautica lavorando scafi in vetroresina, proseguendo l'attività storica dei Cantieri di Pisa, ma anche in alluminio e nella produzione di grandi yacht. (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri di Pisa, si apre uno spiraglio: una cordata di imprenditori per il rilancio

PisaToday è in caricamento