Economia

Cashback: rimborsi versati entro il 1° marzo

In 3,2 milioni hanno raggiunto la soglia minima delle 10 transazioni: la restituzione sarà in media di 46 euro a testa. Il 'bug' dell'App Io, che segnala importi errati, è diventato virale su Twitter

Entro il 1° marzo arriveranno i rimborsi del bonus cashback per le spese effettuate fino al 31 dicembre. Lo si legge nelle notifiche inviate agli utenti dall’App Io nelle quali viene specificato anche l’importo a cui ha diritto chi ha completato almeno dieci transazioni. Il messaggio contiene però un 'piccolo errore'. Come separatore decimale non compare infatti la virgola, come sarebbe stato opportuno, ma un punto. Con il risultato che le cifre risultano gonfiate di diversi zeri. Gli screenshot hanno preso piede su Twitter dove molti hanno ironizzato sul 'bug' dell’applicazione. Beninteso: i rimborsi non ammontano a decine di migliaia di euro perché, com’è evidente, le cifre dopo il punto si riferiscono ai centesimi.

Cashback: rimborso medio di 46 euro

Intanto con la chiusura del periodo sperimentale del cashback, che si è tenuto dall'8 al 31 dicembre 2020, è partita ufficialmente l'iniziativa su base semestrale. Da Palazzo Chigi si fa sapere che sono stati 5,8 milioni i cittadini iscritti nel periodo sperimentale del programma, con 9,8 milioni di strumenti di pagamento elettronici registrati e oltre 63 milioni di transazioni effettuate. Circa il 50% degli acquisti eseguiti con moneta elettronica ai fini del rimborso nel mese di dicembre ha un importo inferiore ai 25 euro. Sono 3,2 milioni i partecipanti all'Extra Cashback di Natale che hanno raggiunto la soglia minima delle 10 transazioni e otterranno un rimborso complessivo di oltre 222 milioni di Euro.

La partecipazione riscontrata ad oggi "è stata al di sopra delle aspettative dal punto di vista dei numeri e dei dati di sintesi", sottolineano da Palazzo Chigi. In particolare, nel periodo tra l'8 e il 31 dicembre 2020: Oltre 5,8 milioni di cittadini si sono iscritti al Cashback (valore assoluto 5.870.063)- Sono stati attivati per l'iniziativa più di 9,8 milioni di strumenti di pagamento elettronici (valore assoluto 9.834.919) di cui oltre 7,6 milioni dall'app IO (valore assoluto 7.637.768); Sono state elaborate dal sistema oltre 63 milioni di transazioni (valore assoluto 63.218.228) per un importo medio di 46 euro.

Fonte: Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cashback: rimborsi versati entro il 1° marzo

PisaToday è in caricamento