Domenica, 13 Giugno 2021
Economia

L'Ente Bilaterale del Turismo Toscano si presenta a Pisa

Un convegno per far conoscere tutte le opportunità e i servizi messi in campo dall'ente

Un momento del convegno

Il valore del turismo, delle imprese e dei lavoratori del settore sono stati al centro del convegno 'L'Ente Bilaterale del Turismo Toscano: servizi ed opportunità' che si è svolto venerdì 20 ottobre in Camera di Commercio a Pisa. Davanti ad una interessata platea di esponenti delle professioni, imprenditori e operatori del turismo, il dibattito ha toccato alcuni dei punti fondamentali del presente e del futuro dell'economia turistica regionale. Un'economia in crescita, che può creare nuove opportunità per le imprese, più lavoro e occupazione, grazie anche ai tanti e capillari interventi dell'Ente Bilaterale del Turismo Toscano, organismo paritetico tra organizzazioni datoriali e sindacati dei lavoratori, forte di 15.000 aziende aderenti e 45.000 lavoratori iscritti, con sedici sportelli dislocati su tutto il territorio regionale.

Ne ha parlato in apertura il presidente dell'Ente Bilaterale del Turismo Toscano Federico Pieragnoli: “Il turismo è un settore dalle enormi potenzialità, per imprese e lavoratori, fondamentale per uscire dalle secche delle crisi. L'Ente Bilaterale fornisce servizi gratuiti, con la mission di alzare il livello delle professionalità e la qualità più complessiva del sistema dell'accoglienza turistica”.
Si è soffermato sulla bilateralità come opportunità per lavoratori e imprese il vicepresidente dell'EBTT Roberto Betti, mentre il coordinatore regionale Alessandro Perini ha analizzato nel dettaglio i tanti servizi che l'Ente attualmente offre, dalla formazione, all'incontro tra domanda e l'offerta di lavoro, dal sostegno al reddito e interventi straordinari all'Osservatorio del mercato del lavoro, e nuovi servizi pronti ad essere implementati come il progetto Big-Data, formazione in qualità e certificazione delle competenze.
Ha parlato della sfida di trattenere per un periodo di tempo maggiore i turisti nel territorio pisano il presidente della Camera di Commercio di Pisa Valter Tamburini, mentre una approfondita analisi sulle start up e l'innovazione digitale nel turismo è stata illustrata dal coordinatore del centro servizi di Pisa Vittorio Salsedo. Spazio per gli ordini professionali, con gli interventi della presidente dell'Ordine dei Consulenti del lavoro Rossana Fioravanti e della vicepresidente dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Lisa Di Sacco.
Moderatore dell'incontro e dello stimolante dibattito a seguire il giornalista Alessio Giovarruscio.

Ente Bilaterale del Turismo Toscano: qualche informazione

- Sede regionale a Firenze e 16 sportelli (centri servizi) sparsi per tutta la Toscana
- 15.000 aziende aderenti e 45.000 lavoratori iscritti
- I servizi erogati sono tutti gratuiti
- Formazione/servizi incontro domanda/offerta lavoro, sostegno al reddito, commissioni paritetiche, indagini e ricerche, servizi di orientamento al lavoro
- Eroga circa 300 corsi di formazione gratuita/anno e forma oltre 2000 lavoratori del settore
- I servizi al lavoro hanno generato oltre 2.200 nuovi contratti di lavoro (nella banca dati 23.000 lavoratori e 1.400 aziende)
- Nell'ultimo anno sono state attivate 1.300 offerte di lavoro e 301 assunzioni
- Borsa Mercato del Lavoro organizzata dal 2009, con oltre 2000 nuovi contratti di lavoro stipulati
- Sostegno al reddito per le aziende in crisi/ristrutturazioni
- Intervento straordinario di sostegno al reddito per le calamità naturali
- In programma nuovi interventi di welfare da erogare
- Progetti futuri: progetto bigdata (analisi traffico wi-fi), progetto formazione in qualità, progetto certificazione competenze

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ente Bilaterale del Turismo Toscano si presenta a Pisa

PisaToday è in caricamento