Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia

Toscana Aeroporti, il 2017 si chiude al meglio: nuovo record passeggeri

+5,2% il dato di aumento dei passeggeri negli scali toscani. A Pisa superata per la prima volta la soglia dei 5 milioni di passeggeri circolati

“Il 2017 è stato un anno caratterizzato da risultati straordinari di grande crescita coronati dall’ottenimento della VIA per la pista di Firenze e dalla conclusione dell’iter approvativo del Master Plan per Pisa. Risultati positivi sia sul fronte dei passeggeri, dove sono stati sfiorati gli 8 milioni di passeggeri nonostante oltre 1.400 cancellazioni e dirottamenti nell’aeroporto di Firenze, sia sul fronte degli indicatori economici che consentono un incremento della remunerazione degli azionisti”. Commenta così il presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai i numeri dell'azienda che gestisce i due scali di Pisa e Firenze.
Il Consiglio di amministrazione ha approvato infatti il bilancio consolidato e il progetto di bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2017, evidenziando il percorso di crescita del 'Galilei' di Pisa e del 'Vespucci' di Firenze.
Ricavi consolidati a 136,2 milioni di euro (+6,6%) e utile netto a 10,6 milioni di euro (+7,5%).

Andamento traffico passeggeri e cargo 2017

Con 7.891.167 passeggeri trasportati nel 2017, il Sistema Aeroportuale Toscano ha stabilito il nuovo record assoluto di traffico (+5,2%). Nel 2017 gli aeroporti toscani di Firenze e Pisa sono stati collegati con 97 destinazioni, di cui 12 nazionali e 85 internazionali (23 operate in entrambi gli scali), servite da 38 compagnie aeree (di cui 7 operanti in entrambi gli scali), 25 IATA e 13 low cost. Nel dettaglio si registra l’incremento sia dei movimenti dei voli totali (+1,4%) sia del load factor dei voli di linea (+1,4 p.p.). In aumento anche il traffico cargo (+2,3%) con oltre 10.800 tonnellate di merce e posta trasportate.

AEROPORTO 'GALILEI' DI PISA. Superata per la prima volta la soglia dei 5 milioni di passeggeri per l’aeroporto Galilei di Pisa. Con 5.233.118 passeggeri raggiunti, il traffico è in crescita del 4,9% rispetto al 2016 (+243.622 passeggeri). L’incremento è principalmente riconducibile al positivo andamento dei movimenti dei voli totali (+3,1%) e del load factor dei voli di linea pari all’86,6% (+2,1 p.p.). In crescita sia il traffico di linea internazionale (+5,4%), che rappresenta il 72,4% del totale passeggeri, sia quello domestico (+3,2% rispetto al 2016). Per il Galilei le mete principali risultano Londra Stansted, Londra Gatwick, Catania, Palermo e Cagliari. I dati di traffico cargo registrati nel 2017 dall’aeroporto Galilei di Pisa evidenziano una crescita del 2,9% (pari a +297.036 Kg di merce e posta trasportati). Tale risultato è dovuto principalmente all’incremento del traffico courier gestito dal vettore DHL.

AEROPORTO 'VESPUCCI' DI FIRENZE. Record di passeggeri anche per l’aeroporto Vespucci di Firenze che, con 2.658.049 passeggeri transitati nel 2017, è in crescita del 5,7% rispetto al 2016. Tali risultati sono stati ottenuti nonostante le limitazione operative della pista del Vespucci che a causa delle condizioni metereologiche hanno causato oltre 1.400 dirottamenti e/o cancellazioni per una perdita stimata di oltre 130mila passeggeri. L’aeroporto Vespucci ha comunque realizzato il record di traffico passeggeri per ogni singolo mese del 2017. Il traffico di linea internazionale è in crescita del 6,6% (pari all’85,5% del traffico totale) mentre il traffico domestico è sostanzialmente in linea con il dato del 2016 (+0,2%). Le prime cinque destinazioni preferite per il Vespucci risultano Parigi Charles de Gaulle, Francoforte, Amsterdam, Roma Fiumicino e Monaco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toscana Aeroporti, il 2017 si chiude al meglio: nuovo record passeggeri

PisaToday è in caricamento