Flussi turistici: controlli sulle strutture ricettive della provincia

Gli accertamenti hanno l'obiettivo di rilevare eventuali inadempienze nelle comunicazioni dei dati sulle presenze turistiche

Strutture ricettive nel mirino dell’ufficio del turismo del Comune di Pisa che dà il via ad una serie di verifiche e controlli riguardo all’obbligo di comunicare i dati sulle presenze turistiche. Questo tipo di comunicazione, prevista dal Codice del Turismo della Regione Toscana, fornisce all’amministrazione regionale i dati relativi ai flussi turistici, indicando il numero degli arrivi e delle presenze oltre alla provenienza geografica delle persone.

"Questa lettura dei dati è uno strumento utile per lo studio e per lo sviluppo di adeguate politiche in ambito turistico, oltre che per le rilevazioni ISTAT previste dalla legge - dichiara l’assessore al Turismo Paolo Pesciatini - invito pertanto tutti gli operatori turistici a rivolgersi agli uffici comunali che sono disponibili a fornire tutte le informazioni necessarie in materia, in uno spirito di collaborazione utile per prevenire ed evitare possibili sanzioni".

Questa operazione di controllo, avviata già in passato dal Comune di Pisa, ha portato all’invio di 190 sanzioni notificate nei confronti di titolari di strutture ricettive che non avevano provveduto all’inserimento dei dati sul portale regionale.

In sintesi: al 31 dicembre 2018 le strutture censite dal sistema informatizzato per la provincia di Pisa erano 1176, di cui 198 inadempienti; al 1° giugno 2019 le strutture censite erano 1192, di cui 153 inadempienti; al 1° dicembre 2019 le strutture censite erano 1293 di cui 124 inadempienti. La percentuale delle attività che non comunicano i dati sulle presenze turistiche è scesa, passando dal 16,8% di dicembre 2018 al 7,8% di dicembre 2019. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di abbassare ulteriormente il numero delle strutture che non forniscono i dati richiesti, in modo che la situazione relativa al monitoraggio delle presenze turistiche sia quanto più possibile aderente alla realtà.

Per le strutture ricettive che hanno bisogno di informazioni è possibile rivolgersi agli indirizzi di posta elettronica dell’Ufficio Turismo del Comune: statisticaturismo@comune.pisa.it e locazionituristiche@comune.pisa.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Ufficio turismo ha attivato in vicolo Del Moro n.3 uno sportello sanzioni – contenzioso, aperto al pubblico ogni mercoledì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.00. Per informazioni, Ufficio turismo: tel. 050910480 – 050910270 – 050910375. Sportello sanzioni/contenzioso 050910151.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, 119 nuovi positivi: 18 casi in più a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento