Giovedì, 24 Giugno 2021
Economia

Economia: a Pisa una delegazione da Gabès, Tunisia

Sarà siglato un protocollo d'intesa per nuove opportunità commerciali. Gabès è la terza città della Tunisia. Visita ed incontri fra imprese il 19 e 20 maggio

Uno scorcio della città tunisina

Giovedì 19 e venerdì 20 maggio Confartigianato ospieterà una delegazione tunisina e più precisamente della regione di Gabès, terza città della Tunisia con circa 120 mila abitanti, posta sull'omonimo golfo a sud est del Paese. 

La delegazione viene in Italia dopo che alcuni imprenditori e professionisti di Confartigianato, capeggiati dal Presidente Romano Pucci, sono stati più volte in Tunisia e hanno avviato contatti con autorità e imprese locali, cercando di costruire opportunità per le imprese del nostro territorio, visto che Gabès è uno dei principali centri industriali della Tunisia e quindi di tutto il nord Africa. 

Tra i maggiori esponenti presenti nella delegazione che arriva in Italia vi è il Presidente della Camera di Commercio di Gabès (Chambre de Commerce et d’Industrie du Sud Est), Ridha Kilani, accompagnato da altri componenti della 'Chambre' e da membri di istituzioni locali. 

Nella due giorni pisana Confartigianato accompagnerà la delegazione tunisina ad incontri istituzionali con la Camera di Commercio di Pisa, dove verrà siglato un protocollo d’intesa, con il Comune di Pisa, con la Banca Artigiancassa del Gruppo BNL-BNP Paribas, con Artex, società regionale di promozione all’estero dell’artigianato artistico e tradizionale, nonché ad incontri con aziende del territorio. 

"La visita della delegazione tunisina - ha detto il Presidente Pucci - si inquadra nell’ambito di un’iniziativa promossa da Confartigianato e finalizzata alla creazione di un nuovo mercato per le aziende pisane e del made in Italy. L’obiettivo è quello di creare un centro espositivo permanente a Gabès che sia non solo a servizio della Tunisia, ma più in generale di tutta l’Africa settentrionale”.

“Tale iniziativa - ha continuato Pucci - trova l’interesse anche del Governo tunisino che ha identificato Gabès come deputata a tale scopo, data la particolare ubicazione geografica della città in posizione equidistante dalla Libia e dall’Algeria, e per tale scopo sta muovendo importanti investimenti, soprattutto in infrastrutture, come il potenziamento del porto, della rete autostradale e l’internazionalizzazione dell’aeroporto".

"Nell’occasione della visita a Pisa della delegazione tunisina - ha concluso Pucci - la Confartigianato avrà il piacere di conferire le tessere di soci onorari ad alcuni esponenti della stessa ed in particolare al Presidente della Chambre de Commerce et d’Industrie du Sud Est, Signor Ridha Kilani".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia: a Pisa una delegazione da Gabès, Tunisia

PisaToday è in caricamento