menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Farmacie comunali, continua a crescere il fatturato: nel 2014 gli utili sono di 137mila euro

Presentato venerdì mattina il bilancio relativo al 2014 delle 6 farmacie comunali di Pisa. L'Amministrazione: "Funziona la cura che ha rimesso a posto i conti. Negli ultimi 5 anni investiti più di un milione di euro"

Aumenta il fatturato complessivo (10 milioni e 344mila euro nel 2014 rispetto ai 10 milioni e 260mila euro del 2013) e l’utile netto (117mila nel 2014 rispetto agli 87mila del 2013). Per il terzo anno consecutivo sono di segno positivo i numeri del bilancio annuale delle 6 farmacie comunali di Pisa. Il bilancio del 2014, approvato da Farmacie Comunali che gestisce i 6 punti vendita, è stato presentato questa mattina a Palazzo Gambacorti.

"Funziona la cura che ha rimesso in sesto i conti - spiega l'Amministrazione - unendo l’attenzione per la competitività alla 'mission' sociale". L'Amministrazione sottolinea in particolar modo gli investimenti effettuati negli ultimi 5 anni: "Un milione e 248mila euro fra il 2009 e il 2014 - afferma il comune di Pisa - grazie ai quali sono stati aperti quattro nuovi studi medici nei quartieri di San Giusto, Porta a Lucca, Pratale e Cep. Con questi soldi sono state anche ristrutturate alcune farmacie, spostata quella dell'aeroporto al piano terra e quella di San Giusto in un nuovo edificio più funzionale. E abbiamo inoltre in programma lo spostamento della farmacia comunale di via Niccolini (continuazione di via Bonanno. Ndr) in un altro edificio, sempre nella stessa zona ma più in una posizione più adatta".

Cospicua la anche la spesa sostenuta per l’attività sociale. "Nel 2014 abbiamo investito 250mila euro per presidi ambulatoriali, sconti per famiglie e paniere sociale, premi fedeltà e molto altro. Le attivate nel 2014 continueranno anche quest'anno: chi acquista prodotti nelle farmacie comunali può avere sconti per bus, teatro, mensa universitaria, parcheggi, centri di osteopatia e fisioterapia. A queste si aggiunge la nuova campagna 'A scuola con le farmacie comunali' che permetterà alle 210 famiglie che avranno accumulato più punti, di usufruire un buono sconto di 50 euro per l’acquisto di libri scolastici e universitari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento