menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Futuro in gio-co: come costituire cooperative e...lavorare

L'iniziativa promossa da Confcooperative e Provincia di Pisa si rivolge ai giovani per avere una collocazione valida e affidabile in un periodo non semplice dal punto di vista lavorativo

E' partito sabato 8 ottobre a Pisa il progetto Futuro in gio-co, il ciclo di incontri sul territorio per promuovere la costituzione di una cooperativa. Sabato 22 ottobre riprende il cammino itinerante nella provincia con un incontro a Calci, nella sala consiliare del comune, al quale parteciperanno, oltre a Confcooperative, la Cooperativa Paim e la Cooperativa Farmacisti Pisani (Co-Fa-Pi).
 
Cooperative, ovvero un modello d'impresa ad alto tasso di socialità. Ciò che lo distingue, rispetto agli altri, è la piattaforma di principi posti alla base dell'iniziativa aziendale, a prescindere dalle dimensioni che assume: solidarietà, uguaglianza, auto-aiuto e auto responsabilità, propensione per le attività di interesse collettivo piuttosto che per la massimizzazione del profitto per pochi. E sempre più - aspetto non di poco conto - un'opzione valida, in particolare per le nuove generazioni, per costruirsi una collocazione occupazionale affidabile.

Una scommessa da giocare, insomma, tanto che Provincia di Pisa e Confcooperative ne hanno fatto il fulcro di un progetto di formazione congiunto, rivolto appunto ai giovani: per avvicinarli al mondo del lavoro creando occasioni di contatto con chi ne fa già parte; per promuovere tra loro l'idea dell'imprenditorialità in generale e i valori della cooperazione in particolare.
Come? Nel modo più semplice: attraverso incontri diretti, ad accesso gratuito, programmati in ciascuna delle quattro zone in cui si articola il territorio provinciale (Area Pisana, Valdera, Valdarno, Valdicecina), con esperti e soprattutto esponenti del settore cooperativo sullo scenario locale.
Gli appuntamenti, organizzati grazie alla collaborazione indispensabile dei Comuni, sono stati riuniti in un ciclo tematico appunto dal titolo "Il futuro in gio-co: giovani e cooperazione"; e si svolgeranno sempre dalle 9 alle 13, secondo un calendario programmato fino a gennaio.

Ecco tutti gli appuntamenti:

- Sabato 8 ottobre Pisa (Polo Carmignani, piazza dei Cavalieri)
- Sabato 22 ottobre Calci (Comune sala consiliare, piazza Garibaldi 1)
- sabato 5 novembre Pontedera (Unione Comuni Valdera, via Brigate Partigiane 4)
- sabato 19 novembre Bientina (Torre Civica, piazzetta dell'Angiolo)
- sabato 3 dicembre Riparbella (Comune, sala consiliare, piazza del Popolo 1)
- sabato 17 dicembre Pomarance (teatro De Larderel, via Roncalli)
- sabato 7 gennaio San Miniato (centro giovani "La Stazione", piazza della Stazione 1)
- sabato 21 gennaio a Fauglia (sala da definire)

Al termine di ogni incontro verrà lanciato un servizio di accompagnamento guidato, anch'esso gratuito, per i ragazzi interessati all'idea di costituire una cooperativa, che saranno seguiti nel compimento del previsto percorso amministrativo e burocratico.
Per informazioni: Confcooperative (050-502538, pisa@confcooperative.it); Ufficio politiche giovanili Provincia di Pisa (050-929.439 o 468, politichegiovanili@provincia.pisa.it).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Riapre la gelateria De' Coltelli dopo la pausa invernale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento