Economia Pontedera

Unione Valdera: in pubblicazione la graduatoria provvisoria dei contributi per l’affitto

Oltre 1200, secondo i primi dati, le domande accolte, un centinaio quelle escluse. "Quest'anno - afferma il presidente dell'Unione Millozzi - i trasferimenti regionali e nazionali dovrebbero nel complesso aumentare rispetto ai minimi raggiunti nel 2013"

E' in pubblicazione la graduatoria provvisoria del bando sui contributi per l’affitto dell'Unione Valdera. Dai primi dati risultano accolte 1.211 domande, mentre le escluse sono 98. Nel dettaglio, le domande appartenenti alla fascia A (quelle cioè che non superano due pensioni minime) sono 882 e 329 quelle appartenenti alla fascia B. Fra le domande presentate n. 264 sono famiglie in cui almeno un componente è anziano, 125 le famiglie con tre o + figli a carico, 76 quelle in cui un componente ha una grave invalidità o handicap, mentre complessivamente sono 383 le domande presentate da famiglie straniere. Naturalmente questi numeri sono possibili di modifiche alla luce delle verifiche degli uffici e dei ricorsi che saranno presentati nei prossimi giorni.

Il presidente dell’Unione Simone Millozzi commenta: “Quest’anno i trasferimenti regionali e nazionali dovrebbero nel complesso aumentare rispetto ai minimi raggiunti nel 2013, dove rispetto agli anni migliori si sono ridotti di molto passando dai circa 850.000 euro del 2010 e 2011 a circa 590.000. In Valdera abbiamo tenuto perché i Comuni hanno mantenuto il loro impegno economico nonostante le tante difficoltà, anzi complessivamente abbiamo aumentato a circa 420.000 euro la compartecipazione al fondo affitti derivante dai bilanci comunali. Ciò a testimonianza del nostro costante impegno per assicurare anche ai nuclei in affitto un aiuto concreto. In merito poi ai nuclei caduti nella morosità perché hanno perso il lavoro (o hanno avuto difficoltà di salute o di abbandono), si è da poco concluso il bando per i contributi per la prevenzione degli sfratti. Hanno fatto richiesta 78 famiglie (39 di Pontedera e l’altra metà dal resto della Valdera, in particolare sono di Ponsacco 10 domande, 7 di Casciana Terme Lari e 5 di Santa Maria a Monte), ma con le risorse disponibili (circa 90.000 euro) potremo aiutarne al massimo una ventina. Dalla Regione sembrano comunque poter arrivare ulteriori risorse anche se i tempi dei trasferimenti non sono certi, a causa del patto di stabilità che blocca sia i pagamenti alle imprese che i trasferimenti tra Enti.  Sempre per i contributi per la prevenzione degli sfratti a luglio sarà stilata la graduatoria unica a livello di LODE, cui seguirà la liquidazione da parte di APES ai proprietari che accetteranno di ritirare lo sfratto".

Dall’Unione comunicano che la pubblicazione della graduatoria provvisoria dei contributi per l’affitto avverrà esclusivamente sul sito web dell’Unione (www.unione.valdera.pi.it) dal 30 giugno al 15 luglio per 15 giorni consecutivi; eventuali ricorsi dovranno pervenire alla sede dell’Unione entro e non oltre il 25 luglio. La commissione per l’esame dei ricorsi composta anche dai rappresentanti dei sindacati degli inquilini si riunirà alla fine di luglio mentre la graduatoria definitiva sarà in pubblicazione dal 26 agosto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unione Valdera: in pubblicazione la graduatoria provvisoria dei contributi per l’affitto

PisaToday è in caricamento