Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia Pontedera

Pontedera, la CDC ai tavoli regionali, Rossi: "Parleremo con la proprietà"

Il governatore della Regione Toscana si è mostrato intenzionato a fare tutto il possibile per evitare la chiusura di un'azienda che dà lavoro a 250 persone. "Le istituzioni hanno il dovere di intervenire" ha detto Enrico Rossi

Si è svolto questa mattina l'incontro tra il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e sindacati e lavoratori della CDC, l'azienda di Pontedera che sta attraversando una profonda crisi. Al tavolo hanno partecipato anche il consigliere regionale Ivan Ferrucci e il sindaco pontederese Simone Millozzi, che proprio alcune settimane fa aveva richiesto un incontro in Regione. Precisi gli impegni che il governatore Rossi si è assunto di fronte agli sgomenti dipendenti dell'azienda: intervenire sulla proprietà per richiamare, impresa e imprenditore, alla propria responsabilità sociale; sollecitare le banche, a fronte di un serio piano industriale, ad un maggiore impegno verso l’azienda; mantenere aperta e per quanto possibile attiva l’impresa, primo e principale obiettivo per scongiurarne la chiusura; intervento della Regione per garantire l’anticipazione delle risorse per la cassa integrazione.

“Parleremo con la proprietà e con le banche - ha detto il presidente Rossi - ci sono difficoltà per la stretta creditizia, la mancanza di liquidità e la pesante recessione, ma faremo di tutto per aiutare questa impresa a scongiurare il tracollo, considerato che ancora oggi dà lavoro a 250 persone. La CDC è una grande impresa, importante e qualificata. Le istituzioni hanno il dovere di intervenire e noi lo faremo con la massima determinazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera, la CDC ai tavoli regionali, Rossi: "Parleremo con la proprietà"

PisaToday è in caricamento