Economia San Miniato

La provincia di Pisa sostiene il tartufo

Presentato il piano provinciale di sostegno che, con una spesa di 18 mila euro, sosterrà, oltre alla prestigiosa manifestazione di San Miniato, anche quelle di Palaia, Volterra e Capannoli

Il consiglio provinciale di Pisa ha approvato all'unanimità il programma per gli interventi nell'anno corrente in tema di tartuficoltura. Sono state varate infatti una serie di attività riguardanti il territorio di San Miniato, fulcro della produzione del tartufo bianco, per un ammontare di 65mila euro.

Questa cifra servirà per la promozione e il sostegno della mostra mercato del tartufo bianco di San Miniato, Volterra e Palaia oltre a quella del tartufo scorzone di Capannoli. Inoltre verrà fornito sostegno alle iniziative correlate come il marchio per la ristorazione “Amico del Tartufo” e il progetto didattico: "Agricoltura, ambiente, prodotti locali” rivolto gratuitamente a tutte le scuole del territorio provinciale.

Di questo importante investimento ha parlato l'assessore alla forestazione Giacomo Sanavio: "Il tartufo è fra i prodotti della natura di maggior pregio della realtà locale, segno dell’armonico rapporto fra tradizione e qualità dell’ambiente. Accanto al supporto economico alle tradizionali e importanti mostre mercato, il programma 2011 finanzia corsi di qualificazione dei raccoglitori e di formazione del personale incaricato alla vigilanza; e mira, in continuità con le precedenti programmazioni, a far conoscere il prezioso tubero anche alla popolazione scolastica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La provincia di Pisa sostiene il tartufo

PisaToday è in caricamento