Lunedì, 20 Settembre 2021
Economia

Lavoratori autolavaggi: firmato l'accordo in Prefettura per evitare il licenziamento

La vertenza sindacale per il licenziamento dei dipendenti del servizio autolavaggio della Gb si è chiusa con la mobilità volontaria ed il passaggio dei 7 lavoratori, gravati da trasferimento, alla Ape Service. Manterranno il precedente salario

Presso la Prefettura di Pisa è stato firmato dalle parti in causa l'accordo che pone fine alla lunga vertenza che ha visto contrapposti prima 11, poi 7 lavoratori degli autolavaggi gestiti dalla Gb e l'azienda stessa. Al tavolo erano seduti l’Amministratore unico della Gb Guido Benetta, Antonio Mazza ed Emiliano Cobbino di Filt Cgil, Sandro Soldani e Davide Cortese di Cobas Lavoro Privato. Insieme a loro i dipendenti interessati dall'accordo, che hanno così firmato la loro mobilità volontaria, riaperta dalla Gb dopo la chiusura dello scorso 27 gennaio, in modo da permettere il definitivo passaggio degli stessi al nuovo fornitore del servizio Ape Service, con il quale era già stato concluso l'accordo per l'assunzione.

Dopo quindi i recenti sviluppi ed il richiamo alla responsabilità della stessa Prefettura, si conclude positivamente il conflitto, almeno per l'aspetto più grave del licenziamento dei dipendenti. Con questa misura, certamente grazie anche all'intermediazione del Viceprefetto Vicario Valerio Massimo Romeo, i lavoratori conservano il loro posto di lavoro a Pisa senza insostenibili trasferimenti in sedi lontane, al contempo mantenendo inalterato il proprio stipendio: "La nostra fermezza ci ha portato ad una vittoria – afferma Davide Cortese della Rsa – senza che nessuno ci rimettesse niente. Con il licenziamento sono passate in secondo piano gli altri problemi, ma riprenderemo a trattarli già dalla settimana prossima".

E' previsto infatti per il prossimo giovedì 26 febbraio un nuovo incontro sindacale per affrontare le originarie rivendicazioni, quelle che avevano visto iniziare la mobilitazione nell'ottobre scorso, e cioè le questioni precari e stagionali, i contratti irregolari, le dotazioni per eseguire il lavoro, i presidi di sicurezza e le visite mediche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori autolavaggi: firmato l'accordo in Prefettura per evitare il licenziamento

PisaToday è in caricamento