Sabato, 18 Settembre 2021
Economia Pontedera / Viale Rinaldo Piaggio

Industria, aria di crisi: 87 operai di Tecnocontrol passano a Piaggio

Dopo la dichiarazione di fallimento da parte del Tribunale di Pisa dell'azienda dell'indotto Piaggio, si sono accese lunghe discussioni: l'azienda di Colaninno ha offerto contratti a scadenza

La portineria di Piaggio a Pontedera

Sono 87 su 95 totali gli operai di Tecnocontrol, l'azienda dell'indotto Piaggio dichiarata fallita dal Tribunale, che hanno deciso di usufruire dell'appoggio di Piaggio. L'azienda pontederese infatti ha offerto ai lavoratori, assunti con contratto a tempo indeterminato da Tecnocontrol, un contratto a tempo determinato.
In 87 appunto hanno accettato e lavoreranno per 12 mesi negli stabilimenti Piaggio.

Tecnocontrol era stata dichiarata fallita dal Tribunale di Pisa in seguito alla sentenza del giudice Leonardo Magnesa, dopo l'azione legale avanzata dall'azienda guidata da Colaninno per crediti vantati nei confronti della stessa Tecnocontrol di poco superiori a 300.000 euro.
Il giudice stesso, nella sentenza, ha nominato Antonio Nazaro come curatore fallimentare, nelle cui mani sono state quindi affidate le responsabilità delle scelte da prendere nel risolvere la drammatica situazione.

Dopo l'offerta di Piaggio, subentrata alla Tecnocontrol, di assumere a tempo determinato i lavoratori, si è aperto un vero e proprio dibattito tra gli operai per decidere se accettare oppure no. Tra favorevoli e contrari, in 87 hanno scelto di accontentarsi di un contratto a scadenza piuttosto che aspettare l'arrivo di un nuovo acquirente per l'azienda.


 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Industria, aria di crisi: 87 operai di Tecnocontrol passano a Piaggio

PisaToday è in caricamento