Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Offerte di lavoro

Lavoro: Bofrost inaugura la nuova sede a Montacchiello e cerca personale

Il taglio del nastro giovedì mattina nella nuova struttura che ha anche un occhio di riguardo per l'ambiente. L'azienda cerca personale per le consegne e promoter che si occupino di acquisire nuovi clienti. Ecco come candidarsi

Una nuova sede più grande, moderna e funzionale per la zona di Pisa. Si è svolto questa mattina, giovedì 17 settembre, il taglio del nastro ufficiale della nuova sede di Bofrost di Pisa. L’azienda che distribuisce porta a porta alimenti surgelati si è infatti trasferita in un nuovo stabilimento di proprietà nella nuova zona industriale di Montacchiello.

"La Toscana è una delle zone a più forte crescita per la nostra azienda - ha detto Gianluca Tesolin, amministratore delegato di Bofrost Italia presente all’evento - per questo stiamo realizzando nuove sedi, più funzionali alle nostre necessità, con l’obiettivo è di crescere ancora".

Bofrost si occupa della vendita a domicilio di specialità surgelate di alta qualità, attraverso una fitta rete di venditori e filiali in tutta Italia.

Attualmente nella sede di Pisa lavorano 35 dipendenti, tra impiegati, magazzinieri e venditori, ma il numero è in crescita: "Cerchiamo 10 persone per occuparsi delle consegne: è prevista l’assunzione con contratto dipendente. Selezioniamo anche promoter per l’acquisizione di nuovi clienti: un’attività adatta a chi vuole un lavoro autonomo con forti opportunità di crescita".

Presente anche il sindaco del Comune di Pisa, Marco Filippeschi, che ha detto: "L’inaugurazione della nuova sede a Montacchiello, con l’annuncio dell’ampliamento dell’organico, non può che trovarci soddisfatti. Ogni posto di lavoro in più è oggi una conquista. Il fatto poi che abbiate scelto Pisa come sede per lo sviluppo in Toscana indica il ruolo centrale in Toscana della nostra città. In ultimo, non per importanza, sottolineo l’approvazione per lo sforzo per adeguarsi, con tecnologie all’avanguardia, alle esigenze ambientali".

Il nuovo fabbricato è stato costruito per gestire al meglio l’attività di Bofrost: nell’area interna, di circa 800mila metri quadrati, sono state previste aree per gli inventari e il carico dei mezzi refrigerati, celle frigorifere, uffici, una sala per la formazione il coordinamento dei venditori. Nei 4mila metri quadrati scoperti ci saranno aree attrezzate per il carico degli automezzi refrigeranti.

Come le altre nuove sedi Bofrost, anche quella di Pisa ha un occhio di attenzione all’ambiente: il tetto ha infatti la predisposizione per l’installazione di un impianto fotovoltaico per soddisfare il fabbisogno energetico delle celle frigorifere.

Le aperture toscane di Bofrost (oltre a Pisa, quella di Montemurlo in provincia di Prato) rientrano in un piano di più ampio sviluppo dell’azienda, che prevede anche una riorganizzazione delle filiali. Negli ultimi due anni sono state aperte nuove sedi e rimodernate alcune filiali storiche, con il trasferimento in nuovi stabilimenti realizzati ad hoc, come a Montemurlo e Pisa.

Per inviare la propria candidatura CLICCA QUI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro: Bofrost inaugura la nuova sede a Montacchiello e cerca personale

PisaToday è in caricamento