Venerdì, 25 Giugno 2021
Offerte di lavoro

Autobus: Ctt Nord cerca autisti e lancia un nuovo bando

Sarà disponibile sul sito dell'azienda dal prossimo 1° febbraio. L'obiettivo è stabilizzare coloro che sono attualmente in servizio e formare una nuova graduatoria da cui attingere

Nuovo bando per la selezione di autisti alla Ctt Nord, visto l’ormai vicino esaurimento delle graduatorie costituite solo un anno fa. Il bando sarà pubblicato nel sito aziendale (www.cttnord.it) il giorno 1° febbraio.
Le nuove assunzioni serviranno a far fronte al normale turn-over, al piano di uscite straordinarie stimato per il 2017 e alle naturali esigenze stagionali. I nuovi assunti andranno a far parte di una graduatoria dalla quale l’azienda potrà accedere sia per assunzioni a tempo determinato che per quelle a tempo indeterminato. La selezione segue quella del 2016 che aveva portato all’assunzione di 65 addetti per il solo periodo estivo dei quali 51 sono ancora in forza all’azienda.

“L’azienda ha deciso di riaprire le selezioni mentre si accinge a stabilizzare lavoratori già assunti a tempo determinato nell’ottica di continuare a garantire un’occupazione stabile alla sua forza lavoro - afferma Andrea Zavanella, presidente di Ctt Nord - lo facciamo in un momento molto difficile per noi, in presenza di una incerta interpretazione delle garanzie occupazionali della gara unica e anche di una nuova normativa relativa alle società partecipate come Ctt Nord. In particolare Ctt è costretta a valutare con attenzione le assunzioni a tempo indeterminato, che non sono incluse nella lista dei garantiti dalla gara unica stilata ad agosto 2013”.

Ecco la situazione della graduatori con i lavoratori rimasti dopo rinunce alle varie chiamate:
Livorno: 39 di cui 16 in servizio
Pisa: 33 di cui 23 in servizio
Lucca: 6 di cui 4 in servizio
Massa: 8 di cui 7 in servizio 
Elba: 7di cui 1 in servizio
Totale: 93 di cui 51 in servizio

Sul futuro di questi 51 il presidente Zavanella precisa: “L’intenzione dell’azienda è di procedere rapidamente alla stabilizzazione di coloro che sono tuttora in servizio non appena saranno completate le normali procedure interne (che prevedono che in caso di pensionamenti si dia la precedenza ad eventuali trasferimenti interni) e della verifica delle eventuali limitazioni che potrebbero derivare dalla nuova normativa sulle partecipate (cosiddetto 'Decreto Madia'). Ci piace sottolineare che a fronte di una stima di circa 20 stabilizzazioni, il bando dell’anno scorso ha consentito ad un numero di più del doppio di lavorare continuativamente con noi e di essere oggi vicini all’ingresso definitivo in azienda”. 
E aggiunge “La cosa mi fa particolarmente piacere perché con questa seconda selezione in due anni l’azienda dimostra, oltre che con i numeri del bilancio, di aver ormai concluso il tempo della razionalizzazione e di aver ricominciato ad investire, anche in termini di risorse umane, che sono un fattore indispensabile per riqualificare il servizio. Auguro ai nostri uomini impegnati nella selezione un buon lavoro per individuare le migliori risorse per la nostra azienda e ai partecipanti alla selezione un 'in bocca al lupo' visto che le prove sono sempre molto impegnative”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus: Ctt Nord cerca autisti e lancia un nuovo bando

PisaToday è in caricamento