Gruppo Piaggio: il robot Giga premiato ai Red Dot Awards

Si tratta di uno dei principali eventi al mondo legati al product design

Il robot Giga

Gita, il robot progettato, sviluppato e prodotto da Piaggio Fast Forward, (PFF), è stato insignito ai Red Dot Awards-Product Design 2020 di due importanti riconoscimenti: un sigillo di qualità "per il design unico e disruptive" e il più prestigioso dei premi assegnati, il 'Best of the best' tra i prodotti innovativi per "il livello straordinario di design innovativo e per la progettazione fuori dal comune". La giuria ha inoltre ha apprezzato "le qualità e peculiarità del robot, un vero e proprio assistente personale che rappresenta la mobilità leggera del futuro".

Designer e aziende da oltre 60 paesi hanno presentato più di 6.500 candidature, un record per questo il concorso che ogni anno valuta migliaia di prodotti premiando i migliori in termini di eccellenza nel design. Per il 2020 quaranta esperti, provenienti da diverse discipline, hanno valutato il design ma anche la qualità di produzione, la scelta dei materiali, l’ergonomia e la funzionalità. Molti famosi team di progettazione hanno ricevuto questo titolo in passato, come Apple, Audi, Nokia e Lenovo. Oltre che nel 'product design', i Red Dot Awards vengono assegnati nel campo del 'brands and communication' e 'design concept'. Ogni anno vengono inviate più di 10.000 candidature.

Gita è il primo progetto di Piaggio Fast Forward (PFF), la società del Gruppo Piaggio con sede a Boston incentrata sulla robotica e mobilità del futuro. È un robot carrier della tipologia 'follow me', unico nel suo genere, in grado di trasportare pesi fino a 20 kg e di seguire il proprietario in ambienti interni ed esterni, con una velocità massima di 10 chilometri orari e un’autonomia di 4 ore. La commercializzazione è iniziata lo scorso novembre on-line e prevede una prima fase dedicata al mercato statunitense, dove la circolazione di robot per le strade cittadine è già disciplinata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento