rotate-mobile
Economia

Vertenza Smith: il sindaco di Volterra scrive al ministro dello Sviluppo economico

Buselli chiede una presenza forte del Governo al confronto del 24 giugno al Mise: "Ne va della credibilità stessa dell’Italia e della sua capacità di tutelare i propri interessi strategici"

"Le chiedo una presenza forte del Governo al confronto del 24 giugno al Mise perché ne va della credibilità stessa dell’Italia e della sua capacità di tutelare i propri interessi strategici". Così, in merito alla vicenda Smith, il sindaco di Volterra Marco Buselli che nei giorni scorsi ha inviato una lettera al ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi.

"Questa situazione - scrive il primo cittadino in merito alla possibilità di chiusura dello stabilimento di Saline - non rappresenta solo una pur difficile crisi aziendale, ma può determinare la morte vera e propria di un intero territorio vasto e disagiato in cui vivono poco più di ventimila anime". Nella lettera il sindaco Buselli fa anche riferimento ad alcune notizie di stampa secondo cui "il gruppo che controlla la Smith di Saline ha presentato quattro richieste di permessi per indagini in mare" per cercare petrolio in Italia. Richieste che se accettate "sarebbero dure da digerire per i lavoratori della Smith, creatori di quegli stessi scalpelli che la multinazionale, che ha voluto chiudere il loro stabilimento, userebbe per le trivellazioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Smith: il sindaco di Volterra scrive al ministro dello Sviluppo economico

PisaToday è in caricamento