Economia

Curiosità: la Torre di Pisa pende anche in bottiglia...di grappa

La Distilleria Bottega annuncia che dal prossimo mese di gennaio una piccola riproduzione del Campanile di Bonanno Pisano sarà inserito nelle bottiglie di grappa. Boom di vendite di distillati Bottega in città

Una piccola riproduzione della celebre Torre, in vetro artistico di Murano, entrerà presto all'interno di pregiate bottiglie di grappa Alexander, marchio noto non solo in ambito nazionale ma anche in più di 80 paesi nel mondo. Un omaggio che, come spiegano i vertici della Distilleria Bottega, proprietaria del marchio Alexander, contribuirà a portare sempre più in auge nel mondo il product of Italy e Pisa.

Le bottiglie, inizialmente in serie limitata, entreranno a far parte di enoteche, ristoranti ed esercizi enogastronomici della città, a partire dal prossimo gennaio. "Un modo per ringraziare tutta Italia, ma in particolare gli abitanti di questa splendida città - afferma Sandro Bottega, titolare dell'azienda di famiglia - per i risultati positivi che ci hanno fatto ottenere nel consumo di alcuni distillati da noi prodotti nel corso del 2011. Una vera sorpresa che pone Pisa ai primi posti nella classifica da noi stilata e che fa ben sperare per i mesi a venire".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Curiosità: la Torre di Pisa pende anche in bottiglia...di grappa

PisaToday è in caricamento