Economia Volterra

Turismo en plein air: anche Volterra nella rete toscana dei Comuni del buon vivere all'aria aperta

Siglato il protocollo alla presenza del sindaco Buselli e dell’assessore Baruffa. Il primo cittadino: "Con questa firma si aprono scenari che fino a ieri non ci aspettavamo in questo campo e dobbiamo essere pronti a saperli interpretare"

C’è anche Volterra nella neonata rete toscana dei Comuni del buon vivere all’aria aperta. E’ stato siglato alla Fiera internazionale dei Camper a Parma il protocollo che sancisce la nascita di questa nuova realtà. Presenti il sindaco Marco Buselli e l’assessore al turismo Gianni Baruffa.

"Con questa firma si aprono scenari che fino a ieri non ci aspettavamo in questo campo - dichiara il primo cittadino di Volterra - e dobbiamo essere pronti a saperli interpretare". Alla firma erano presenti Raffaele Iannucci direttore di Plein Air, la prima rivista nazionale del vivere all'aria aperta; Paolo Fiamma del dipartimento Destec dell'Università di Pisa; Paolo Bacci di Caravan Bacci e Jan de Haas, amministratore delegato di Laika, società che si occupa di costruzione di caravan e camper; 13 Comuni toscani, associazioni come APC, Camper club la Granda.

"Essere qui oggi alla firma di questo protocollo è un passo importante verso il cambio di passo del turismo itinerante - spiega l’assessore Baruffa - penso che si possano aprire molte altre opportunità che stiamo già pensando di realizzare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo en plein air: anche Volterra nella rete toscana dei Comuni del buon vivere all'aria aperta

PisaToday è in caricamento