Eventi Peccioli

11Lune accende l'estate di Peccioli tra musica e teatro: il programma

Biagio Antonacci e Madame protagonisti dell'estate pecciolese, spazio anche al grande teatro con Alessio Boni e Isabella Ferrari

212 spettacoli, 57 eventi collaterali e oltre 200.000 spettatori. Sono i numeri che raccontano le 19 edizioni di 11Lune, la rassegna che accende l'estate di Peccioli. Numeri che raccontano lo sviluppo e il radicamento di un’idea che negli anni si è trasformata accettando sempre nuove sfide, ma mantenendo costante il principio di essere strumento culturale al servizio del territorio.

Autori e testi classici e contemporanei, sia italiani che stranieri, grandi poesie e letteratura, nuova drammaturgia, impegno e leggerezza sono le linee guida di una programmazione nel segno delle collaborazioni con enti e realtà importanti del territorio e a livello nazionale, a conferma di 11Lune come un evento poliedrico e indipendente in grado di andare incontro a diversi gusti e interessi, che fortifica ogni anno i suoi legami più importanti.

Primo fra tutti quello con Il Post, grazie alla cui collaborazione­­ è stato organizzato il concerto di apertura di Glen Hansard (sabato 1° luglio), cantautore irlandese premio Oscar per la migliore canzone nel 2008, e la presentazione del sesto numero di 'Cose spiegate bene. Colpo di teatro' (giovedì 6 luglio), in cui due articoli sono curati proprio dalla Fondazione Peccioliper.

Fondamentale la collaborazione con la Fondazione Teatro della Toscana, grazie a cui lunedì 3 luglio sarà ospitato per il secondo anno consecutivo uno spettacolo del vincitore del Tony award (l’Oscar del teatro) per la migliore opera teatrale 2022, Stefano Massini, dal titolo Manhattan Project, tratto dal suo ultimo libro pubblicato nel 2023 da Einaudi, in cui passa in rassegna la storia americana, le sue radici in Europa e le conseguenze globali.

Nato nel 2009 e mai abbandonato il connubio con LEG Live Emotion Group di Sandro Giacomelli, società che opera nel settore della progettazione, organizzazione e realizzazione di eventi musicali e di intrattenimento, grazie a cui l’Anfiteatro Fonte Mazzola ha potuto ospitare gli spettacoli più importanti e artisti di livello internazionale.

Quest’anno protagonista del festival è uno dei cantautori più amati, Biagio Antonacci (martedì 25 luglio), mentre sabato 22 luglio sarà la volta di Madame, la più giovane vincitrice della Targa Tenco per il miglior album d’esordio, che canterà il suo nuovo album.

Non poteva mancare la musica classica con un’orchestra di 40 elementi che ripercorrerà le più belle colonne sonore della storia del cinema in un tributo dedicato al premio Oscar Ennio Morricone (martedì 11 luglio).

Il rock and roll verrà portato all’Anfiteatro Triangolo Verde di Legoli da Matthew Lee, carismatico performer, compositore, cantante e pianista dal virtuosismo straordinario (venerdì 14 luglio).

La rassegna si concluderà con un evento pensato per tutta la famiglia, 'Meraviglia' della compagnia di acrobati Sonics (domenica 30 luglio), in cui una sfera si trasformerà in una grande luna: arrivando dal cielo, darà vita a un susseguirsi di acrobazie spettacolari, sospese tra cielo e terra.

Il teatro classico, riflettuto, trasformato, studiato e scoperto di nuovi significati, visioni e punti di vista sarà rappresentato da Alessio Boni (venerdì 7 luglio) che si confronterà con Molière: l’uomo, l’artista, i suoi dèmoni e soprattutto il suo teatro, e da Isabella Ferrari (domenica 9 luglio), che dall’opera di Ovidio restituirà la voce a donne innamorate, abbandonate e tradite, in un viaggio nel sempre attuale mito classico.

11Lune, nella convinzione che gli eventi estivi non debbano essere soltanto un momento di intrattenimento ma anche occasione di riflessione e di formazione di alto livello, ospita per il quinto anno il workshop di giornalismo del Post, che accoglierà venti giovani studenti, tra le quasi 500 domande pervenute, tra i 18 e i 28 anni scelti dalla redazione del Post, che risiederanno, studieranno e lavoreranno per una settimana a Peccioli, e per il terzo anno consecutivo gli attori de L'Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell'attore, diretta da Pierfrancesco Favino, che saliranno sul palco lunedì 17 luglio per confrontarsi con 'Le Baruffe Chiozzotte' di Carlo Goldoni.

Il territorio e il paesaggio, scenografia naturale del palco dell’Anfiteatro Fonte Mazzola, sono protagonisti non solo nelle serate degli spettacoli ma ogni giorno dell’estate pecciolese grazie alle Notti dell’archeologia che uniranno le visite guidate allo scavo di Santa Mustiola alle osservazioni del cielo, grazie alla collaborazione con l’AAAV Associazione Astrofili Alta Valdera, e alla musica grazie alla collaborazione con le due realtà presenti sul territorio: la Filarmonica di Peccioli (12 luglio) e l’Accademia Musicale Alta Valdera (19 luglio).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

11Lune accende l'estate di Peccioli tra musica e teatro: il programma
PisaToday è in caricamento