Venerdì, 17 Settembre 2021
Eventi San Giuliano Terme

Pontasserchio: porte aperte per la 'Agrifiera 2015' dal 24 aprile al 3 maggio

Inaugurata la fiera che per 10 giorni accende i riflettori su natura, animali e più in generale sull'agricoltura del territorio. Tante le iniziative, dai prodotti tipici all'artigianato, senza dimenticare l'intrattenimento per grandi e piccoli

Agricoltura, ambiente e territorio protagonisti della 'Agrifiera 2015' al Parco della Pace di Pontasserchio, dal 24 aprile al 3 maggio, per 10 giorni di manifestazioni ed iniziative. All’inaugurazione di venerdì c'erano il sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio, il vicesindaco Franco Marchetti e l’amministratore unico di GeSTe Alfio Coli. Natura, animali, prodotti tipici: l'anno scorso furono 110mila le presenze, quest'anno si punta ad un nuovo record.

Tante le novità. Fra i vari stand ci saranno: i dromedari di San Rossore, il mercato del pesce ed il raduno instameet della community di Instagramers pisani (Igers Pisa), che trascorrerà un pomeriggio in fiera cogliendo in foto i momenti più significativi della rassegna. Poi artigianato e le botteghe rurali del legno, dell'impagliatura, della pietra, della ceramica, della scultura, degli aquiloni e del gioco creativo e manuale, con la lavorazione artistica del legno con attrezzi antichi. Anche un sondaggio on-line per i visitatori, con premi ad estrazione, al sito www.findfor.it.

Tanti produttori locali presenti, in quanto anche quest'anno il fil rouge della fiera sarà la filiera corta. E poi spazi per bambini, esibizioni equestri e canine, degustazioni, balli e incontri: un'offerta veramente ampia e per tutti i gusti. "Se si tratta di una manifestazione che ha visto un crescendo continuo di attenzione e di visitatori – afferma il sindaco Sergio Di Maio – significa che la formula funziona, la localizzazione, il tema, il programma, l’offerta nel suo complesso sono tutti aspetti vincenti. Anche quest’anno metteremo l’agricoltura al centro del nostro programma. Agrifiera è influenzata dal contesto in cui vive: un territorio che convive con la bellezza e la fragilità del monte e abbraccia le pianure da sempre dedite all’agricoltura e il Parco di San Rossore con le sue produzioni di eccellenza".

"Abbiamo voluto coinvolgere maggiormente i produttori locali – continua il vicesindaco Franco Marchetti – perché il futuro per noi passa da qui, dallo sviluppo dell’agricoltura. Il nostro obiettivo è valorizzare il territorio di pregio in cui viviamo". "Abbiamo ogni anno una grande responsabilità – sottolinea l’amministratore unico di GeSTe Alfio Coli – quella di dare qualità a questo evento, per renderlo unico, per dare risalto al suo panorama agricolo, ambientale, artigianale, enogastronomico".

INGRESSO FIERA: tutti i giorni dalle 10 alle 21; Agrinfesta sarà aperta fino alle 24 nei giorni 25, 26 aprile e 1, 2 maggio.  Costo biglietto: € 4,00. Ingresso gratuito per bambini fino a 10 anni e over 70,  gratuito il 26 aprile, giornata del territorio, per i residenti del Comune di San Giuliano Terme. Come di consueto nei giorni festivi del 25, 26 aprile, 1 e 3 maggio sarà attivo il servizio del bus navetta con partenza da S. Giuliano Terme via Martin Luther King.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontasserchio: porte aperte per la 'Agrifiera 2015' dal 24 aprile al 3 maggio

PisaToday è in caricamento