Mercoledì, 28 Luglio 2021
Eventi

BluesRiver alla Stazione Leopolda

Sono 4 sabati fra musica, food truck e birra artigianale: 19 e 26 giugno, 10 e 17 luglio. Chiudono i Betta Blues Society

La Stazione Leopolda di Pisa accoglie la prima edizione del BluesRiver: quattro appuntamenti estivi dedicati al blues contemporaneo, organizzati dalla Casa della Città Leopolda e BeeRiver con il sostegno del Ministero della Cultura.

La rassegna sarà aperta dai Cyborgs: batteria, basso, tastiere, voce e chitarra per un blues’n’boogie alternativo e coinvolgente. Nessuno conosce con esattezza l’identità di Cyborg1 e Cyborg0: la loro identità è celata da caschi da saldatore, che indossano durante le esibizioni in pubblico. Il sound dei Cyborgs ha conquistato tutti, tanto che i due misteriosi umanoidi sono stati scelti per aprire i concerti di Bruce Springsteen, Deep Purple, Iggy Pop & The Stooges, Jeff Beck, John Mayall, Johnny Winter e molti altri artisti di fama internazionale. 

Il blues porta con sé i canti degli schiavi afroamericani delle piantagioni negli stati meridionali degli Stati Uniti. E' un richiamo costante al desiderio di libertà e allo spirito di resistenza. Musicalmente è la base di molti generi popolari, dal blues al rock. Nonostante ciò, è un genere che non capita spesso di ascoltare. Nel panorama contemporaneo molte formazioni composte da giovani musicisti propongono un sound originale, con evidenti richiami al rock e al country. In questa prospettiva si collocano le scelte della direzione artistica del BluesRiver curata da Lorenzo Marianelli.

Sabato 26 giugno Betta & Luti (all’anagrafe Elisabetta Maulo e Roberto Luti) porteranno al BluesRiver i profumi e i suoni che conducono verso New Orleans lungo le rive del Mississipi. Il 10 luglio i riflettori si sposteranno sulla Magicaboola Brass Band, un gruppo versatile con le caratteristiche di una moderna Street Band. Trombe, trombone, sassofoni, sassofono, cassa, rullante comporranno blues, jazz, etnica e funk in un mix di composizioni originali e brani di Ray Charles, Bob Marley, Charles Mingus, Herbie Hancock, Miles Davis, Jimi Hendrix, Thelonious Monk e altri.

I Betta Blues Society concluderanno il BluesRiver con un atteso concerto sabato 17 luglio, alla vigilia della pubblicazione del loro quarto album. Dal 2009 la formazione composta da Elisabetta Maulo, Lorenzo Marianelli, Fabrizio Balest e Pietro Borsò ha conquistato una crescente popolarità in Italia e all’estero, culminata con la partecipazione all'International Blues Challenge di Memphis, prima volta per una formazione blues italiana.

I birrifici

Durante i concerti sarà possibile degustare una selezione di birre artigianali e cenare con i vintage food truck. Nell’arco dei quattro appuntamenti estivi parteciperanno 12 birrifici. La Toscana sarà rappresentata dai birrifici Bruton, La Petrognola, Radical Brewery e Toptà dalla provincia di Lucca, La Staffetta da Calci, Nostrale da Montecatini Terme, San Giminiano da Barberino Tavarnelle, 26 Nero da Poggibonsi, Calibro22 da Cavriglia in provincia di Arezzo. Dagli altri territori della penisola arriveranno il Birrificio Barbaforte da Folgaria in Trentino, il Birrificio Canediguerra da Alessandria e il Birrificio Malcantone da Ozzano dell’Emilia in provincia di Bologna.

Ingresso

I visitatori che desiderano ascoltare buona musica e cenare in compagnia possono partecipare liberamente senza dover acquistare i gettoni per le degustazioni. Gli appuntamenti BluesRiver si svolgono all’aperto, con ingresso contingentato, mascherine, misurazione della temperatura, sanificazione. L’ingresso è gratuito. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Stazione Leopolda a Pisa in Piazza Guerrazzi, tel. 05021531, info@leopolda.it. I giorni sono sabato 19 e sabato 26 giugno; sabato 10 e 17 luglio 2021.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BluesRiver alla Stazione Leopolda

PisaToday è in caricamento