Castelfranco di Sotto: al via la stagione teatrale 2018

Spettacoli leggeri e di spessore. Non mancheranno due grandi appuntamenti con la musica

Sta per partire la nuova programmazione di spettacoli al Teatro della Compagnia di Castelfranco di Sotto per un 2018 pieno di novità stimolanti e intrattenimento selezionato. Un cartellone ricco di nuove proposte che riconferma la valorizzazione del teatro amatoriale di qualità, strizza l’occhio alla comicità regionale e si apre alla ricerca di titoli originali che attraggano sempre nuovi spettatori.

Dopo un 2017 che ha registrato un grandissimo successo di pubblico, questa mattina, 5 gennaio, la Stagione Teatrale 2018 è stata presentata dal sindaco del Comune di Castelfranco, Gabriele Toti, dall’assessore alla Cultura, Chiara Bonciolini, da Pietro Cataldo, presidente dell’Associazione Four Red Roses e direttore artistico delle rassegne ‘Teatro Comico’ e ‘Vetrina Teatro’, e dal direttore artistico di Musicastrada, Davide Mancini.

Si parte da un mese di gennaio all’insegna del divertimento con la rassegna di ‘Teatro Comico’ che inaugurerà sabato 13 gennaio con la commedia tutta toscana 'Accidenti a chi ti legò i’ bellico', portata in scena dalla Compagnia teatrale di Marcignana (Firenze), condita da una serie di situazioni equivoche che si snodano all’interno di un gruppo familiare. Si prosegue il 20 gennaio con 'O’ che s’aì dalla Cice?', brillante pièce in dialetto fiorentino del Gruppo teatrale La Ginestra (Ginestra F.na), e sabato 3 febbraio con 'Gli allegri chirurghi' (da un testo di R. Cooney), storia spassosa messa in scena dalla Compagnia del Molo di Viareggio (Lucca).

Il cartellone si arricchisce subito da febbraio di una grande novità: il musical 'Saving Mr Banks – con un poco di zucchero', spettacolo liberamente ispirato all’omonimo film del 2013, per la regia di P. Trivellini, che si basa sulla storia di successo di Mary Poppins. Una storia dentro una storia portata sul palco dalla compagnia ButiTeatro sabato 10 febbraio. 

La musica non si ferma qui. Il Teatro della Compagnia vede quest’anno la collaborazione con Musicastrada per l’organizzazione di due concerti che differenziano la programmazione teatrale e fanno gustare in platea il piacere della buona musica. Sabato 10 marzo, in occasione del 20° anniversario dalla scomparsa di Lucio Battisti, suonerà per uno spettacolo speciale la tribute band Innocenti Evasioni di Firenze. Mentre un altro spettacolo musicale speciale è previsto per la chiusura della stagione, il 21 aprile.

Rinnovata anche quest’anno la storica rassegna ‘Vetrina Teatro’, da febbraio ad aprile, sono in cartellone sei spettacoli di teatro amatoriale di qualità, scelti con cura tra centinaia di proposte arrivate da ogni parte d’Italia. Una selezione di rappresentazioni di spessore che hanno girato nel circuito dei teatri professionali. Titoli di opere celebri che attireranno l’attenzione del pubblico per il loro valore e contenuto.

La varietà è sempre una prerogativa della rassegna: si parte il 17 febbraio con 'Chi ha paura di Virginia Woolf' interpretato dall’Associazione Culturale Giardini dell’Arte di Firenze, per poi passare alla commedia 'Taxi a due piazze', il 24 febbraio, con esilaranti situazioni portate in scena dall’Associazione Culturale Il cassetto nel sogno di Pomezia (Roma). Sabato 3 marzo prenderà vita sul palco la storia di una donna coraggiosa, tenace e lucida: 'Filumena Marturano', dall’opera di Eduardo De Filippo, la messa in scena della Compagnia teatrale Luna Nova di Latina. Il 17 marzo un’atmosfera di mistero e un intreccio avvincente sarà ricreata dalla compagnia Teatro di Pesaro La Piccola Ribalta con 'Improvvisamente l'estate scorsa' di Tennessee Williams. Sabato 7 aprile spazio alla rocambolesca commedia in costume, ambientata nel settecento, 'La Commedia di Candido', interpretata dal Gruppo d’Arte Drammatica Città di Pistoia. Mentre il 14 aprile la compagnia teatrale L’Anello di Cascina chiuderà la rassegna con lo spettacolo 'Bugia  - Palace Hotel', racconto comico fatto di scene divertenti, equivoci e colpi di scena.

Anche quest’anno a fine stagione ci sarà la premiazione della XXIII edizione di Vetrina Teatro con la proclamazione dello spettacolo più apprezzato che ha calcato il palco del Teatro della Compagnia nel 2018.

ABBONAMENTI. Dopo il successo dello scorso anno, anche per la stagione 2018 vengono riproposti gli abbonamenti teatrali per le varie rassegne. Ce ne sono a disposizione un numero limitato di 30, con queste soluzioni: Vetrina Teatro € 28,00; Teatro Comico € 18,00; Vetrina+Comico € 45,00. Il musical (10 febbraio) e i concerti (10 marzo e 21 aprile) sono esclusi dall’abbonamento.

PREZZO BIGLIETTI SINGOLI. € 7 platea, € 5 galleria

ORARIO. Inizio spettacoli ore 21,15.

BIGLIETTERIA. Aperta dalle ore 20,30 il giorno dello spettacolo presso il Teatro della Compagnia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PREVENDITA. Azienda Speciale via Mazzini, 13 (tel. 0571 487235) Lun-Ven 9-13/15,30-18,30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colta alle spalle e rapinata di notte in via Notari: due arresti, si cerca il terzo

  • Coronavirus in Toscana, 61 nuovi casi: 8 in più a Pisa

  • Incidente stradale lungo l'Aurelia: un morto e tre feriti

  • Minore scomparso a Calambrone: 15enne ritrovato

  • Positivo al Covid era in discoteca: appello a mettersi in contatto con la Asl

  • Meteo, quando finirà il grande caldo? Le previsioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento