Martedì, 19 Ottobre 2021
Cinema Pontedera

La marea silenziosa su Sky: la Vespa sulle strade di Pontedera

Il film ha riscosso successi a livello nazionale e internazionale. Già definito un piccolo caso cinematografico, racconta la storia di un'icona italiana: la Vespa, un mito su due ruote che fa sognare

La Vespa, una delle icone storiche italiane, è stata spesso oggetto e soggetto di numerose pellicole cinematografiche. Dal film "Vacanze Romane", con Audrey Hepburn che gira sulla due ruote per le strade romane, alle scene iniziali di  "Caro Diario", dove anche Nanni Moretti ondeggia tra le strade deserte della Capitale. Quest'anno è la volta del cinema toscano che, con il film "La marea silenziosa (Quelli della Vespa)", racconta la storia del leggendario motorino, metafora anche di come intendere la vita.

Alle 22.30 del 5 Febbraio, sul canale Cinema Passione della piattaforma Sky, partirà quindi la programmazione del film. Il lungometraggio della Flying Dutchman Produzioni, di Lorenzo Minoli, racconta il mito della Vespa, visto attraverso gli occhi di due generazioni: quella di un giovane (Alessandro Minoli) cresciuto negli Stati Uniti e quella del nonno, operario della Piaggio (interpretato da Gianni Giannini) che ha passato la propria vita a produrre la celeberrima due ruote.

Dal loro incontro prende il via una pellicola che riesce a far emergere gli aspetti storici ed emotivi della Vespa. Come tutti sanno, il motorino è molto più che un semplice mezzo di trasporto, la sua storia infatti contiene molteplici rimandi a riferimenti del vissuto personale e collettivo.

"Si tratta di un film che si rivolge a diverse generazioni - dice Minoli - è una commedia toscana, dal momento che è ambientata a Pontedera. Si parla di un'icona italiana, e racconta una storia di amicizia intergenerazionale. Naturalmente, abbiamo pensato al grande amore che un insospettabile numero di persone, oltre a quelle riunite nei club di vespisti, nutre per questo prodotto. Questo film è dedicato al loro affetto".

"La marea silenziosa" ha avuto il riconoscimento del Ministero dei Beni Culturali e la Regione Toscana lo ha scelto fra i tre film che ha sostenuto nel 2010. È già stato presentato, oltre che in Toscana, anche in Piemonte, Lombardia, Liguria, Sardegna, Calabria, Puglia e Sicilia. Inoltre sarà presto diffuso negli Stati Uniti, in Germania, Austria, Francia, Gran Bretagna ed anche in Cina.

Il film sarà proiettato da Gypsy Movies, il camion del cinema, che porta le pellicole in giro per le piazze, dove il cinema non c'è. Quindi è proprio in strada e all'aperto che si potrà vedere la storia del mitico scooter, che con le sue due ruote ha fatto il giro di tutto il mondo, regalando e raccontando la libertà.  E come cantava Cesare Cremonini, in un famoso tormentone estivo di parecchi anni fa "Ma quanto è bello andare in giro con le ali sotto ai piedi, se hai una Vespa Special che, ti toglie i problemi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La marea silenziosa su Sky: la Vespa sulle strade di Pontedera

PisaToday è in caricamento