Cep, beneficenza in concerto: la musica fa da antidoto alla povertà

Appuntamento sabato 21 dicembre, ore 21.15, presso la Chiesa di San Ranieri con il coro gospel 'Spring Time', dalle 18 presente anche per le vie della città. Il ricavato andrà al Progetto Homeless, che avverte: "Povertà in aumento"

Musica come collante per fare del bene. Le associazioni cittadine Pro Loco, Fare Ambiente e Vivi La Piazza hanno organizzato, con il patrocinio del Comune di Pisa, un concerto di beneficenza per dare un nuovo impulso all'assistenza dei bisognosi. E' questa infatti la prima iniziativa di un nuovo comitato in fase di consolidamento, ideato dalle tre organizzazioni, per ricostruire in modo culturale ancora prima che assistenziale un tessuto sociale messo a dura prova dalla crisi. I dati del 2012 pubblicati sul proprio sito dal Progetto Homeless mostrano come, seppure la maggioranza delle utenze in carico risultino ancora straniere (71%), gli italiani assistiti sono passati dai 278 del 2008 ai 468 del 2012. Il numero totale dei senza fissa dimora è cresciuto in modo costante, dalle 872 unità del 2008 alle 1602 del 2012, per una media di presenza in città di 251 persone, 116 italiani e 135 stranieri. Dati probabilmente destinati a peggiorare.

"Vogliamo impegnarci per dimostrare che Pisa è in realtà una città inclusiva - ha detto alla conferenza stampa di presentazione l'assessore alle Politiche Sociali Sandra Capuzzi - al bisogno che c'è si risponde con sensibilità, con contenuti sociali e di cultura dell'accoglienza. Seguiamo questa strada". "I nostri servizi non hanno crisi purtroppo - ha affermato Alberto Grilli, della cooperativa sociale Il Simbolo, uno dei soggetti gestori del progetto con sede in via Conte Fazio - questa è un'occasione per far conoscere la nostra attività ed il complesso fenomeno della marginalità". Alessandro Carta, sempre del Progetto Homeless: "Il lavoro è quello di creare un senso di comunità, facendo sviluppare le potenzialità delle persone andando oltre la credenza di cronicità del fatto. La composizione degli utenti è molto in divenire, vediamo sempre più spesso persone prima abituate alla sicurezza".

Prima del concerto serale (sabato 21 dicembre, ore 21.15, presso la Chiesa di San Ranieri), il coro del maestro Cristiano Grasso farà un piccolo 'tour itinerante' di un paio d'ore per le vie del centro, cantando a cappella e raccogliendo fondi come dei veri e proprio artisti di strada. "Si parte da Piazza Vittorio Emanuele, via Corso Italia, poi davanti al Comune, fermandosi in Piazza Garibaldi, Vettovaglie e Cavalieri. Quest'ultimi luoghi bisognosi di valorizzazione contro il degrado" ha detto la presidente di Fare Ambiente Pisa. La vicepresidente della Pro Loco Sabrina Busato: "Il concerto si inserisce in un progetto più vasto di eventi che faremo per la solidarietà ed il riscatto della città. Da queste 3 associazioni è nato il cuore del nuovo comitato che ha già ricevuto l'appoggio del Prefetto e di altre realtà, chiunque volesse aderire è il benvenuto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla conferenza stampa erano presenti anche la presidente di Vivi La Piazza Maria Grazia Ghelardoni, Antonio Minghi dell'unità di coordinamento alta marginalità della Società della Salute, il presidente della Pro Loco Pisa Aron Chiti, il parroco del Cep Roberto Federighi ed il basso del coro Spring Time Sami Barmada. "Ci sarà anche un pianista ed un percussionista - ha detto Barmada - con sonorità afroamericane, rock e jazz. Abbiamo girato la Toscana, Parigi e Bruxelles, speriamo di avere un buon risultato e di divertire". L'offerta minima consigliata per il concerto è 5 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colta alle spalle e rapinata di notte in via Notari: due arresti, si cerca il terzo

  • Coronavirus in Toscana, 61 nuovi casi: 8 in più a Pisa

  • Incidente stradale lungo l'Aurelia: un morto e tre feriti

  • Minore scomparso a Calambrone: 15enne ritrovato

  • Positivo al Covid era in discoteca: appello a mettersi in contatto con la Asl

  • Meteo, quando finirà il grande caldo? Le previsioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento