Concerto di Natale XI Edizione

Sabato 19 dicembre alle ore 21 si terrà nella Cattedrale di Pisa l’XI edizione del Concerto di Natale, appuntamento ormai consolidato e atteso. L’iniziativa fortemente voluta e organizzata dall’Opera della Primaziale Pisana si avvale del prezioso contributo di Fondazione Pisa. In programma la Harmoniemesse in Si bemolle maggiore Hob: XXII:14 (1802) di Franz Joseph Haydn. Interpreti della serata la Cappella Musicale della Cattedrale di Pisa e l’Orchestra da Camera di Mantova, dirette, come da tradizione, dal Maestro Riccardo Donati. Voci soliste: Christel Elisabeth Smith Soprano, Eva Mabellini Alto, Sangtaek Oh Tenore e Gabriele Spina Basso.

La Harmoniemesse è stata definita la ‘messa della gioia’, in essa traspare e abbonda l’ottimismo illuministico, non vi sono momenti di sonorità cupe volti al pensiero mesto, al contrario ogni momento trasmette all’uomo la magnanimità e la grandezza di Dio. Durante l’ascolto di questa messa, le domande e i dubbi di fede che sorgono in ognuno sembrano risultare chiari e di facile comprensione per tutti. Il clima di serenità che avvolge l’ascoltatore gli sarà compagno per tutta la durata del brano. La composizione segue la struttura classica della liturgia cristiano-cattolica, con la successione delle parti Kirie, Gloria, Credo, Sanctus, Benedictus e Agnus Dei.

Fondata ufficialmente nel 1556, la Cappella Musicale della Cattedrale di Pisa vanta origini ben più antiche, in quanto già nel XII secolo si ha notizia di un gruppo di "Canonici cantores" che, sotto la guida del "Magister scholarum", rendeva solenni con il Canto Gregoriano le sacre celebrazioni in Duomo. La Cappella Musicale pisana ha mantenuto l'assetto tradizionale con sole voci virili fino al 1992 quando, nell'intento di rendere ancor più solenni le Liturgie in Cattedrale con l'esecuzione di musiche a voci miste, è stata affiancata ad essa una schola cantorum formata da voci femminili. Il repertorio della Cappella Musicale, formato esclusivamente da musica sacra e liturgica, spazia dal gregoriano alla musica contemporanea, con particolare attenzione alla polifonia rinascimentale e moderna.

L’ingresso al concerto è gratuito con posti assegnati. La distribuzione dei tagliandi di ingresso si terrà solo presso il Museo delle Sinopie nei giorni 18 e 19 dicembre secondo l’orario di apertura al pubblico (dalle 10.00 alle 16.30) e proseguirà la sera del concerto a partire dalle 19.30, salvo esaurimento della disponibilità.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Territorio, comunità, architettura nella Toscana di Olivetti

    • Gratis
    • dal 20 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Museo della Grafica
  • 'Hello world! l'informatica dall'aritmometro allo smartphone'

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2019 al 30 aprile 2020
    • Centro Congressi Le Benedettine
  • 'Arcadia e Apocalisse. Paesaggi italiani in 150 anni di arte, fotografia, video e installazioni' a Pontedera

    • dal 8 dicembre 2019 al 26 aprile 2020
    • Palp - Palazzo Pretorio
  • Vicopisano, camminando nel romanico

    • 4 aprile 2020
    • Pieve di Santa Maria
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PisaToday è in caricamento