Concerti Marina di Pisa / Via Litoranea

Marina: 'La musica dell'ombra', appuntamenti con l'improvvisazione al Big Fish

Dopo l'inaugurazione dello scorso 1 giugno, il bagno gestito dal circolo L'Alba propone una serie di eventi finalizzati a mettere in luce il valore artistico della metodologia dell'improvvisazione in musica

Prende il via la rassegna 'La musica dell'Ombra - Sette appuntamenti con la musica improvvisata', organizzata dall'associazione di riabilitazione psicosociale L'Alba, che da svariati anni opera a Pisa e nel territorio, e da un'idea e in collaborazione con il musicista Eugenio Sanna.

Il luogo fisico di questi sette concerti serali sarà lo stabilimento balneare Big Fish, in via Litoranea 68 a Marina di Pisa, stabilimento rimesso in auge agli antichi splendori, dopo anni di decadenza, attraverso un progetto della stessa associazione e un bando di concorso comunale.

Questa rassegna dedicata alla musica improvvisata ben si inserisce nel quadro delle restanti e cospicue attività estive già in corso presso lo stabilimento e si pone come obiettivo l'intento di creare un importante appuntamento a scadenza fissa, come momento di riflessione culturale nel panorama musicale nazionale, mettendo in luce, attraverso questa prima serie di concerti, il valore artistico della metodologia dell'improvvisazione in musica.

La partenza è fissata dunque per giovedì 25 luglio con un quintetto d'eccezione formato dalle quattro voci di: Angela Bastreghi, Eva Campioni
Diana Gallo, Gabriella Garzetti e dalla chitarra amplificata ed oggetti di Eugenio Sanna, alla ricerca di tutte le possibili intersezioni e dinamiche attraverso lo spazio sonoro.

L'appuntamento successivo di domenica 28 luglio prevede l'evento spettacolare dell'imponente e storico ensemble, dell'orchestra N.E.E.M. (Nuove Esperienze di Eresia Musicale) Teatrazz. Quest'orchestra attiva fin a partire dal 1968 e che veniva chiamata in occasioni di scioperi e occupazioni di fabbriche, tra il suoi lustri, ha vantato numerose collaborazioni con il comico fiorentino da poco scomparso, Carlo Monni. L'ensemble, vero concentrato esplosivo di sapori ed umori dal taglio ironico e graffiante, sia teatrali che musicali, annovera le figure storiche di Francesco Donnini, tastierista e multistrumentista, il cantante Andrea Picchietti ed Edoardo Ricci, Goffredo Morini, Ginco Ravenni, tra i fondatori storici e attualmente, Isolina Ravenda, la vocalista-cantante, geniale e creativa prosecutrice dello spirito che anima e aleggia nell'orchestra.

Per il terzo appuntamento di giovedì 1 agosto un duo molto interessante per quanto riguarda il lavoro di interazione tra il suono e il movimento danzato del corpo: il percussionista Giovanni Canale e la danzatrice Sonia Cerrai, in un set di avvincente fascino seduttivo e profondità estetica.

Giovedì 8 agosto è ora la volta di 'Rythme 1925', con Giuliano Tremea alla voce e recitazione, Eugenio Sanna alla chitarra e oggetti e Edoardo Ricci ai fiati. Questa formazione che vede riuniti insieme tre musicisti storici, propone una rilettura improvvisata dei brani 'cult' di autori del dadaismo, fino ad ottenerne una miscela dal forte sapore innovativo e nella quale la rapidità con cui le invenzioni musicali si susseguono ne costituiscono uno dei tratti principali.

Il giovedì successivo, il 22 agosto, un set estremamente interessante: i soffioni idrici del giovane trombettista fiorentino ma già agguerrito, Marco Baldini, incontreranno i graffi sonori della scafata e seduttiva, musicista elettronica, Roberta 'WJM' Andreucci, anche co-fondatrice della celebre etichetta fiorentina Burp Records, in un duo dal taglio acuto, pungente, dirompente e di intenso lirismo espressivo.

Giovedì 29 agosto, uno degli innovatori del sassofono contemporaneo: Stefano Bartolini al tenore e baritono, con Marco Fagioli al basso tuba: umori jazzistici e venature di sapore free e acid-jazz verranno mescolati in maniera acidula, ottenendo un forte precipitato sintetico-improvvisativo dal sapore del tutto nuovo.

E quanto all'ultimo appuntamento, questo è previsto per sabato 31 agosto con la partecipazione del cantante Claudio Milano, con il danzatore Manrico Fiorentini. La voce risuonerà nel corpo, producendo frastagliature infinite, micromovimenti vocali e fisici, incontri e scontri dagli effetti devastanti e collusivi.


I concerti sono tutti a ingresso gratuito e avranno inizio alle ore 22,00. Per prenotazioni e informazioni: Stabilimento balneare Big Fish, Via Litoranea, n° 68, Marina di Pisa (PI). Telefono: +39 050 3144656; E-mail: info@lalbabigfish.com

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina: 'La musica dell'ombra', appuntamenti con l'improvvisazione al Big Fish

PisaToday è in caricamento