Domenica, 19 Settembre 2021
Concerti Centro Storico / Piazza dei Miracoli

Torna la grande musica, rigorosamente...sotto la Torre

Undicesima edizione per la rassegna che ogni anno si svolge nella suggestiva location del chiostro del Museo dell'Opera del Duomo, dal quale si può usufruire della splendida vista del campanile

Torna dal 22 giugno all’11 luglio 2012 nel chiostro del Museo dell’Opera del Duomo di Pisa, l’atteso appuntamento con Musica sotto la torre, per sei serate di musica classica e jazz.

Giunta all’undicesima edizione, la rassegna ha in programma sei serate dedicate alla musica d’autore: tre concerti di classica (25 - 28 giugno e 5 luglio) e tre di jazz (22 giugno e 2 - 11 luglio), tutte ambientate nel contesto incantato del chiostro del Museo dell’Opera del Duomo, da dove si gode un’inedita e suggestiva vista della Torre pendente.
Le serate sono realizzate grazie anche al contributo di: Società Cattolica di Assicurazione dal 1896-Deborah Morelli agente generale di Pisa, Farmigea Industria chimico-farmaceutica dal 1946, Nuova Kros Studio Navacchio, Inner Wheel Pisa, Gi Group, Carla Viegi Gioielli.

La rassegna si apre venerdì 22 giugno con l’Italian Melodies in Jazz, quartetto Jazz di recente formazione. La serata di lunedì 25 giugno, invece, è dedicata alla classica, con musiche di G. Fauré e J. Brahms eseguite dal pianista pisano Maurizio Baglini, salutato dalla critica di tutto il mondo come uno dei più sorprendenti talenti pianistici della sua generazione. Baglini sarà accompagnato dal violino Amanda Favier, dalla viola Lorenzo Corti e dal violoncello Silvia Chiesa.

Giovedì 28 giugno i solisti dell’Orchestra da camera “Luigi Boccherini” eseguiranno musiche di W.A Mozart. Lunedì 2 luglio spazio al jazz con “Moderne Stravaganze - Progetto Bach”, Antonino Puliafito al violoncello e Rudy Fantin al Pianoforte e Fender Rhodes reinterpretano in chiave jazz le prime tre suite per violoncello solo di J. Sebastian Bach.

Si torna alla musica classica il 5 luglio con musiche di W. A. Mozart eseguite dall’Ensemble L’Etoile. La serata fa parte del Progetto Divertimenti di Mozart, intrapreso già nell’edizione 2010. Un genere quello dei Divertimenti che racconta di una convivialità, di un comune sentire tra chi fa e chi ascolta musica. Il Divertimento conosce una diffusione europea come un genere di composizione privo di una precisa forma prestabilita, caratterizzato da una piacevolezza melodica, adatta a feste, occasioni d’incontro e di svago, nei giardini, nei primi caffè settecenteschi, nelle piazze.

Ultima serata in programma, l’11 luglio, con la Waves Orchestra, l’ensemble di ben undici elementi diretta dal fiorentino Franco Santarnecchi, noto ai più per le sue collaborazioni pop a fianco di Jovanotti ed Elisa.

 

BIGLIETTERIA
dal 18 giugno
Auditorium “G.Toniolo”, Piazza Arcivescovado Pisa
Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 10.00-13.00
Martedì e Giovedì: 10.00-13.00/15.00-17.00
Nei giorni di concerto la vendita prosegue fino a esaurimento dei biglietti (se non già esauriti) presso la biglietteria del museo dalle 20.00 fino all'inizio dello spettacolo.

Posto unico euro 12,00  
Inizio spettacoli ore 21.00


I biglietti si potranno acquistare anche online www.greenticket.it e presso tutte le rivendite autorizzate Greenticket a partire dal giorno successivo, cioè il 19 giugno.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la grande musica, rigorosamente...sotto la Torre

PisaToday è in caricamento