Giovedì, 23 Settembre 2021
Eventi

Al Teatro Verdi torna il concerto di Capodanno: "Pisa come una piccola Vienna"

Il programma dell'appuntamento, che si svolgerà il primo gennaio alle 18, è stato presentato mercoledì nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Gambacorti

"Pisa come una piccola Vienna". Con queste parole il presidente della Fondazione Teatro Verdi di Pisa, Giuseppe Toscano, ha presentato la 26ª edizione del concerto di Capodanno. Un appuntamento diventato ormai tradizionale che si svolgerà il primo gennaio alle ore 18 al Teatro Verdi. Il programma dell'appuntamento, come sempre organizzato e promosso insieme a comune di Pisa e Lions Club, è stato presentato questa mattina, mercoledì 20 dicembre, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Gambacorti. "Quest'anno la musica sarà meno prevedibile e più di impatto del solito - ha spiegato il direttore artistico per le attività musicali, Stefano Vizioli - e vedrà l'alternanza di pezzi molto famosi, come quelli del re del valzer Strauss, a brani più prettamente vocali".

L'appuntamento vede ancora una volta protagonista l’Orchestra Arché che, composta dai migliori giovani musicisti toscani e coadiuvata da professori d’orchestra provenienti da importanti orchestre nazionali, ha debuttato proprio sulle tavole del Teatro Verdi "con il concerto di Capodanno 2012 - ha sottolineato Toscano - tornando poi ad essere protagonista sia dei concerti di Capodanno successivi che di molte delle opere delle stagioni liriche". Sul podio il maestro gallese Wyn Davies, che torna a Pisa dove aveva diretto proprio l’Arché nel concerto di Capodanno 2013; soprano Sonia Ciani, applauditissima Pia nella Pia de’Tolomei che ha aperto in ottobre la stagione lirica del Verdi.

Come ogni anno il concerto avrà finalità benefiche e non mancheranno i bis di rito e le sorprese. "Il ricavato della serata - ha spiegato Pier Luigi Torelli, presidente del Lions Club Pisa Host - sarà la mensa dei poveri di San Francesco. Il concerto sarà però l'occasione per augurare un buon anno a tutti i cittadini pisani". "Un'iniziativa di successo - ha sottolineato il sindaco Marco Filippeschi - e ormai tradizionale che quest'anno vedrà un programma di qualità davvero notevole". I biglietti (posto unico 20 euro) sono già in prevendita al botteghino del Teatro Verdi (sportello e telefonica), nei punti vendita del Porto di Marina e del Palazzo dei Congressi di Pisa, e nel circuito Vivaticket (on-line e nei punti vendita del circuito). Per informazionitel 050 941 111 e www.teatrodipisa.pi.it.

Il Programma del Concerto 

  • Johann Strauss, Polka 'Auf der Jagd!' op. 373
  • Émile Waldteufel, Les Patineurs op. 183
  • Jacques Offenbach, da 'Les contes d’ Hoffman', Aria della Bambola (soprano Sonia Ciani)
  • Antonín Dvo?ák, Slovanské tance op. 46: n° 1 in Do maggiore, n. 8 in Sol minore
  • Engelbert Humperdinck, da 'Hänsel und Gretel', Ouverture
  • Franz Lehár, da 'Giuditta', 'Meine Lippen sie küssen so heiss' (soprano Sonia Ciani)
  • Johann Strauss, Valzer 'Wo die zitronen blüh’n' op. 364
  • Johann Strauss, da 'Die Fledermaus', aria di Adele 'Mein Herr Marquis', (soprano Sonia Ciani)
  • Johann Strauss, da 'Die Fledermaus', Ouverture
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Teatro Verdi torna il concerto di Capodanno: "Pisa come una piccola Vienna"

PisaToday è in caricamento