rotate-mobile
Eventi

Il laboratorio 'Fare Teatro' presenta il saggio finale 'Condominio Luna'

Lo spettacolo andrà in scena al Teatro Verdi martedì 5 e mercoledì 6 luglio alle ore 21

Torna anche per il 2022 il saggio finale del corso di recitazione 'La Valigia dell’Attore', che nell’ambito dell’offerta formativa del Verdi 'Fare Teatro' si rivolge ai giovani adulti e adulti. "Quando, all’inizio dell’anno, abbiamo cominciato a pensare il tema del percorso di questa stagione della Formazione, avevamo individuato lo Spazio come dimensione privilegiata, non solo perché ci sembrava necessario ritrovare la leggerezza del sogno e della speranza (una certa 'Assenza di Gravità' come ci piacque chiamarla allora), ma anche perché di Spazio si tornava a parlare molto, sia per lo sviluppo che dei privati stavano portando avanti nella capacità di gestione degli spazi orbitali, sia perché le scoperte sullo spazio interstellare continuano ad affluire e ad assommarsi in maniera regolare e sbalorditiva" spiega Franco Farina, drammaturgo e coordinatore del corso.

"Non potevamo ancora prevedere lo scatenarsi di una guerra, che forse peraltro ci avrebbe addirittura rinforzato nella necessità di riguardare a quei giorni dell’ormai lontano 1969, in cui l’uomo metteva per la prima volta il piede su di un altro corpo celeste. Erano anni di grandi contrapposizioni politiche e sociali, nazionali ed internazionali, eppure per un attimo tutto il mondo si bloccò per confrontarsi con quell’evento che indubbiamente incrementava la fiducia nello sviluppo tecnologico e nel progresso dell’umanità; un progressio che si immaginava allora lineare e pressoché illimitato. Lo spazio era e rimane uno spazio di collaborazione internazionale (a guerra già iniziata nella stazione orbitante internazionale astronauti Russi e Statunitensi collaboravano pienamente nella gioia dell’impresa). Lo spazio rimane uno dei momenti legati alla capacità di sognare e progettare; una dimensione così prepotentemente sovraumana che ci costringe a riposizionarci rispetto all’atteggiamento che vogliamo avere nei confronti del Pianeta e di noi stessi".

'Condominio Luna' è la fotografia di un condominio con dentro tutta una serie di nuclei abitativi, che si trova a vivere in maniera condivisa quell’evento accaduto tra il 16 luglio 1969 ed il 24 luglio dello stesso anno: gli otto giorni, della spedizione Apollo 11 dalla partenza all’allunaggio, fino all’ammaraggio, che sancì la piena riuscita della missione. Lo spettacolo è formato da questo curiosare nelle vite degli abitanti di un condominio borghese italiano di quegli anni ed è costruito in tanti piccoli quadri che presentano storie indipendenti, ma che accostate l’una all’altra formano un disegno più globale e complesso. Da alcuni dei piccoli quadri si stagliano poi alcuni personaggi che disegnano una storia nel senso più tradizionale del termine.

Al macro evento storico si assembla anche un altro nel condominio: un gruppo di nuovi inquilini insediatisi dopo l’esperienza di una comune in campagna, che sarà ulteriore stimolo di cambiamento e deragliamento dal normale ordine delle cose. Dal punto di vista del laboratorio, 'Condominio Luna' è pensato come fisiologico sviluppo di una di un gruppo che ha come sua caratteristica fondante la multigenerazionalità. Chi ha vissuto quei momenti può proficuamente raccontarli a chi li conosce semplicemente come momenti della storia contemporanea. Il dialogo che la drammaturgia prospetta è analogo al dialogo fra i partecipanti che hanno popolato i tre laboratori che si sono prima sviluppati autonomamente e poi intrecciati in questa resa scenica. Ora come allora resta la necessità di una reazione immediata, sia nei comportamenti dei singoli sia nelle risposte che la società dovrà cercare e perseguire, dibattere e produrre, sviluppando quella capacità di cooperazione che determinati recenti eventi nefasti (prima di tutti il Covid), hanno evidenziato come necessari e che lo spazio ha da sempre evidenziato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il laboratorio 'Fare Teatro' presenta il saggio finale 'Condominio Luna'

PisaToday è in caricamento