Eventi

Eventi: Pisa palcoscenico dantesco con ‘Danteprima’

Il festival, ideato dal professor Marco Santagata, anticipa le celebrazioni del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri. Si articolerà in quattro giorni. Tra gli ospiti Nicola Piovani e Fabrizio Gifuni

Pisa dal 25 al 28 maggio si tramuterà in palcoscenico per la poesia e le opere di Dante Alighieri. Dopo il grande successo ottenuto dalla rassegna del 2016 'Dante Posticipato' (che proseguiva le celebrazioni del 750° anniversario della nascita del sommo poeta), il professor Marco Santagata ha strutturato un nuovo festival che anticiperà le celebrazioni che nel 2021 ricorderanno la 700ª ricorrenza della morte di Dante Alighieri.

‘Danteprima’, la kermesse sostenuta dalle maggiori istituzioni cittadine quali il Comune, l’Università di Pisa, la Scuola Normale Superiore di Pisa, la Scuola Superiore Sant’Anna, la Fondazione Teatro di Pisa, la Fondazione Palazzo Blu, l’Opera del Duomo, l’Opera della Primaziale Pisana, il Museo della Grafica, il Cinema Arsenale e la Regione Toscana, vuole essere un’immersione totale di Pisa all’interno della letteratura dantesca e degli scenari in essa raccontati ed immaginati.
Nei quattro giorni che costituiranno il festival si potrà assistere ad una serie di mostre, spettacoli, rappresentazioni e concerti che avranno come fil rouge la vita e le opere del sommo poeta della storia italiana. ‘Danteprima’ verrà presentato ufficialmente anche nello stand della Toscana al Salone del Libro di Torino, che si terrà il prossimo 18 maggio e che vedrà la nostra regione come ospite dell’edizione 2017.

“Un modo per ribadire il forte sostegno e l’estrema vicinanza che la Regione Toscana ha sempre voluto esprimere ai valori della cultura e delle reti create dalle istituzioni culturali appositamente per questo scopo” spiega la consigliera regionale Alessandra Nardini. “Uno sforzo congiunto delle principali istituzioni universitarie pisane volto all’allestimento di una quattro giorni che catapulterà Pisa al centro di dibattiti ed eventi animati da eminenti esponenti della cultura, letteraria e non solo”, commenta il rettore dell’Università di Pisa Paolo Mancarella.

GLI EVENTI. L’apertura del festival sarà affidata alla lectio magistralis di Luigi Blasucci, con oggetto 'Nel laboratorio del poema'. La rassegna proseguirà poi con lo spettacolo di burattini per famiglie e bambini 'L’Inferno di Dante. Una fantastica avventura', che permetterà di coinvolgere all’interno delle atmosfere dantesche anche i più piccoli, in modo da allargare il più possibile la partecipazione all’evento culturale.
La chiusura della manifestazione, prevista per le serate del 27 e 28 maggio, è affidata ad un duo d’eccezione. Sabato 27, in Piazza dei Cavalieri, il maestro Nicola Piovani dirigerà l’Ensemble Aracoeli e l’Orchestra Arché nel suo componimento 'La vita nuova'. Domenica 28, dai gironi fino alla sommità della Torre - per la prima volta nella sua plurisecolare storia - l’attore Fabrizio Gifuni si esibirà nella declamazione dei versi del Paradiso, tratto dalla Divina Commedia.

“Con questo festival la città di Pisa si conferma - conclude il sindaco Marco Filippeschi - all’avanguardia nella proposta di un messaggio culturale vivo e vitale, coinvolgente. Sarà l’occasione per prendere parte ad una manifestazione che resterà nella storia cittadina”.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Giovedì 25 maggio

Ore 18 Sala delle Baleari – Palazzo Gambacorti
Lectio magistralis di Luigi Blasucci: 'Nel laboratorio del poema'

Ore 19.30 Palazzo Lanfranchi
Presentazione del DVD della Societas Raffello Sanzio: 'Paradiso', di Romeo Castellucci, a cura di Piersandra Di Matteo

Ore 21 Cineclub Arsenale
Proiezione del DVD della Societas Raffaello Sanzio prodotto da Artevideo: 'Inferno, Purgatorio, Paradiso', un film di Don Kent

Venerdì 26 maggio

Ore 10 e ore 11 Teatro Sant’Andrea
'L’Inferno di Dante. Una fantastica avventura', spettacolo di burattini per famiglie e bambini

Ore 16 Scuola Superiore Sant’Anna
'Dante nella cultura giuridica del suo tempo', tavola rotonda con Franziska Meier, Mario Montorzi, Diego Quaglioni

Ore 21 Cineclub Arsenale
Proiezione del film 'A tv Dante: the Inferno (cantos I-VIII)', 1989, regia di Peter Greenaway

Sabato 27 maggio

Ore 10 e ore 11 Teatro Sant’Andrea
'L’Inferno di Dante. Una fantastica avventura'

Ore 11 Percorso guidato a partire dall’Aula Magna di Palazzo Boileau
'L’arte a Pisa ai tempi di Dante', con Marco Collareta

Ore 16 Palazzo Blu
'Il teologo e Dante', a cura di Vito Mancuso

Ore 18 Aula Magna di Palazzo Matteucci
'Memorie dell’impero. Il riuso a Pisa dei sarcofagi romani', a cura di Salvatore Settis

Ore 22 Piazza dei Cavalieri
'La vita nuova' cantata per voce recitante e sinfonia, diretta dal maestro Nicola Piovani

Domenica 28 maggio

Ore 22 Torre Pendente, Piazza del Duomo
'Il Paradiso', a cura di Fabrizio Gifuni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi: Pisa palcoscenico dantesco con ‘Danteprima’

PisaToday è in caricamento