Eventi

'Donne in prima linea': tavola rotonda e mostra a Palazzo Gambacorti

L'iniziativa nell'ambito del cartellone del 'Marzo delle donne' con il quale l'amministrazione comunale vuole rendere omaggio alla figura femminile

Nell’ambito delle iniziative legate al 'Marzo delle donne' oggi, mercoledì 6 marzo, presso Palazzo Gambacorti si è tenuto l’evento 'Donne in prima linea. Storie di donne dalla Prima Guerra Mondiale ad oggi', organizzato dalla 46ma Brigata Aerea in collaborazione con il Comune di Pisa.

L’iniziativa si è aperta alle 10 in Sala delle Baleari con la tavola rotonda dal titolo 'Testimonianze di donne in prima linea oggi', moderata dal giornalista Francesco Ippolito. Sono intervenute il vicesindaco Raffaella Bonsangue, Rosa Linda Lucchesi, Gender Advisor 46ma Brigata Aerea, Debora Angeloni della Scuola Superiore Sant’Anna, Eugenia Falchi, Camera Commerciale di Dubai, Chiara Montomoli dell’Università di Pisa e Maria Canale, Ideatrice e curatrice della mostra fotografica.

“Il tema delle donne - ha commentato Raffaella Bonsangue - è il tema del mese di marzo. Per tutto il mese vogliamo festeggiare le donne, il loro ruolo, la loro capacità di assumersi tanti impegni e tanti doveri contemporaneamente. Ringrazio i ragazzi delle scuole per la loro presenza e mi rivolgo a loro, soprattutto alle ragazze, dicendo: non dovete mai aver paura di porvi delle mete da raggiungere, di sognare di realizzarle, senza però neanche perdere i privilegi della donna, come quello della maternità. Come ho sperimentato in prima persona, le donne sono costrette a rendere compatibili le scelte tra professione e famiglia, tra volontariato e impegno civile”.
Il Maggiore Rosa Linda Lucchesi, Gender Advisor della 46ma Brigata Aerea, ha parlato della sua esperienza “come pilotta di C130, arrivata dopo aver vinto il concorso pubblico, aver fatto l’Accademia a Pozzuoli e aver conseguito in America il brevetto. La scelta poi è ricaduta sulla 46ma Brigata Aerea di Pisa per poter fare missioni umanitarie, salvare le persone e portare soccorso nelle situazioni di emergenza. Oltre a pilota sono Gender Advisor della 46ma, per cui mi occupo di problemi di genere all’interno della Brigata Aerea e sono anche madre di due bambine”.

Alle ore 12 è stata inaugurata nell’atrio di Palazzo Gambacorti la mostra fotografica dal titolo 'Il ruolo delle donne durante la Grande Guerra', curata da Maria Canale. “Si tratta di circa 50 pannelli fotografici - ha spiegato la curatrice - provenienti dal Museo Storico dell’aeronautica Militare di Bracciano. La Mostra si articola in quattro sezioni: una dedicata alle 'Donne tra pacifismo e interventismo', una al loro impegno tra 'Associazionismo e volontariato', una terza a 'Donne e lavoro', e l’ultima a 'Moda e propaganda'. Un percorso fotografico che mostra come le donne nel periodo della Guerra sono entrate nel mondo del lavoro e hanno sostituito gli uomini in tutti i campi”.

Hanno partecipato all’iniziativa i ragazzi della 4° ASA del Liceo Scientifico Buonarroti – indirizzo Scienze Applicate e della 3° L dell’IIS Santoni – indirizzo Biotecnologie Sanitarie.
La mostra fotografica, che rimarrà fino al 12 marzo, è stata allestita ad opera del personale della sezione Mostre del Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna del Valle a Bracciano (Roma).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Donne in prima linea': tavola rotonda e mostra a Palazzo Gambacorti

PisaToday è in caricamento