Eventi Centro Storico / Ponte di Mezzo

Festa della donna: a Pisa sul ponte sventola bandiera rosa

Sul Ponte di Mezzo è stata issata nella mattinata la bandiera delle donne a cura dell'associazione Casa della donna. La celebrazione dell'8 marzo è poi proseguita con una conferenza-dibattito sul tema dell'occupazione femminile

E' stata issata questa mattina sul Ponte di Mezzo la bandiera delle donne a cura dell'associazione Casa della donna. Un gesto simbolico per celebrare la giornata dell'8 marzo.

A Pisa la festa dedicata alla donna è proseguita con una conferenza dal titolo "L’'Arcobaleno dei lavori delle Donne. Come le Donne porteranno l'’Italia fuori dalla crisi".
"“Per la seconda volta sul pennone del Ponte di Mezzo abbiamo issato una bandiera inusuale - ha dichiarato il sindaco Marco Filippeschi - dopo quella contro l’'omofobia è oggi la volta di quella delle Donne. L'’iniziativa insieme alla grande manifestazione contro il femminicidio, alle iniziative sul tema dei diritti, quelli violati e quelli negati ripropone Pisa come città dei diritti e riporta le donne e il loro ruolo al centro del dibattito politico. Sono l’'anello socialmente debole  in questa crisi terribile. La  richiesta di cambiamento che  pongono si inserisce in un lavoro che in questa città è già iniziato. Si è costruito anche in anni difficili e possiamo registrare con soddisfazione un aumento della presenza qualificata delle donne a tutti i livelli. Dobbiamo continuare su questa strada"”. Un ricordo commosso è poi andato ad Elena Mezzetti, presenza storica del movimento femminile, da poco scomparsa.

"“Vorrei dedicare questo 8 marzo alle donne che rischiano o hanno perso il lavoro nelle troppe aziende in crisi, che si sono inventate un lavoro, che pagano il prezzo più alto di una riforma di pensioni e lavoro che genera conflitti tra generi e generazioni” - ha dichiarato l'’assesore Marilù Chiofalo - ma non solo, un pensiero va anche “alle donne con un lavoro considerato maschile e agli uomini con un’attività femminile, perché –- ha precisato - operano più cambiamenti culturali loro di costosissime campagne”. Ma non bisogna dimenticare “le tante straniere che praticano la Costituzione più delle italiane e le donne che subiscono discriminazioni multiple”. Un pensiero è anche rivolto “alle giocoliere del tempo tra lavoro retribuito e non, ai padri che si prendono cura dei loro piccoli perché sanno di fare cosa grande per la loro crescita, a nonne e nonni che con il loro lavoro di cura reggono il welfare del Paese, e per gli stessi motivi alle tante donne e agli uomini che fanno funzionare scuole e servizi 0-6"”.

Infine, a pochi giorni dalla manifestazione internazionale contro il femminicidio promossa nel giorno di San Valentino, l’'assessore alle Pari opportunità del Comune di Pisa ha voluto ricordare anche “il miliardo di donne rappresentate in One Billion Rising, vittime di ogni tipo di violenza attraverso ogni cultura, non da pazzi in preda a raptus ma da uomini impotenti ad essere tali. "E per questo - ha concluso Chiofalo - dedico l’'8 marzo agli uomini veri, quelli che amano le donne e gioiscono dei loro successi, e alle donne che ballando all’unisono possono far tremare la terra, perché, dice l’'aforisma, ogni volta che una donna assiste al successo di un'’altra donna, si avvicina al proprio risveglio"”.

Alla conferenza, coordinata dalla giornalista Candida Virgone, sono intervenute raccontando le proprie esperienze Simona Bartalucci, Insegnante-Designer, Lucia Bottai, Autista CTT, Mina Canarini e Paola Gnesi, insegnanti Servizi 0-6, Rosa Capria, Presidente Ordine Avvocati Pisa, Manila Doveri, Responsabile Confesercenti Valdera, Sara Frediani, Dipendente Cooperativa di Servizi, Gina Giani, A.D. SAT, Simona Giuntini, Giornalista, Daniela Stellini, Lavoratrice azienda in crisi, Giuseppina Trimarchi, ginecologa e responsabile U.F. Consultoriale Zona Pisana-USL 5, il magistrato Marisa Sammarco, presidente della Sezione Civile del Tribunale di Pisa, Andreana Pischedda, primo caporal maggiore del Capar, l'assessore al Personale Silvia Marroni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della donna: a Pisa sul ponte sventola bandiera rosa

PisaToday è in caricamento