rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Eventi

"Marzo delle donne": ecco il programma di iniziative organizzate dal comune

L'8, il 9 e il 16 marzo tre giorni di appuntamenti "per festeggiare ma anche premiare e riflettere insieme". Il vicesindaco Bonsangue: "Buona festa a tutte le donne"

Il comune di Pisa ha coordinato il cartellone di iniziative sotto il titolo 'Marzo delle donne'. L’anteprima si è svolta mercoledì scorso con la tavola rotonda dedicata alle donne in prima linea oggi e l'apertura della mostra 'Il ruolo delle donne durante la Grande Guerra', ideata e realizzata da Maria Canale, che sarà visibile nell’atrio di Palazzo Gambacorti sino domenica 10 marzo. "Rivolgo a nome di tutta l’amministrazione - dice la vicesindaco e assessore alle pari opportunità Raffaella Bonsangue - un augurio di buona festa a tutte le donne. Donne che per la loro determinazione e le loro capacità sono costrette a dover fare spesso scelte difficili e soprattutto renderle compatibili tra loro e con il rispetto dei diritti, assumendosi sempre grandi responsabilità nell’interesse di tutti. Buona festa a tutti".

Il programma di iniziative

Il programma dell'8 marzo prevede i saluti dell'amministrazione con la consegna, negli uffici del comune, di un mazzolino di spighe alle dipendenti; mentre nel pomeriggio (officine Garibaldi, via Gioberti 39, ore 18) la conferenza 'Donne e caporalato' a cura dell'associazione Pugliesi a Pisa, Fidapa BPW Italy sez. Pisa, Soroptimist Club di Pisa.

Sabato 9 marzo alle ore 16.30 nell'atrio di Palazzo Gambacorti, il concerto 'Un omaggio musicale al 'Gentil sesso'', a cura dell'associazione Valori e Tradizione. Alle 21 al Teatro Verdi la serata 'Cambiamo musica. Insieme contro la violenza sulle donne' con la direzione artistica di Valeria Jaquinto, e la direzione artistica danza di Arianna Quaglierini. Ad alternarsi in scena nomi noti dello spettacolo, dalle attrici Maria Rosaria Omaggio, Emanuela Grimalda e Paola Minaccioni ai cantanti Paolo Vallesi, Grazia Di Michele, Mariella Nava, Antonino, Steven B fino ai ballerini di ‘Amici di Maria De Filippi’ Roberto Carrozzino e Martina Nadalini. Non mancheranno esibizioni di realtà locali come l’associazione Lungofiume con l’attrice Bice del Giudice, il gruppo di ballerine georgiane Nanila e il coro tutto al femminile delle Monday Girls. Presenta la serata Rosaria Renna, conduttrice di  Radio Monte Carlo, coadiuvata da Gianluca Bonetta e da Marco Martinelli.

Infine, sabato 16 marzo, sempre in Palazzo Gambacorti (sala Baleari, ore 09.00) la cerimonia di chiusura della XXVI edizione del Master Intensivo CIBA e premiazione di Silvia Calia, vincitrice del “Premio Valeria Solesin”, a cura dell'associazione Eraclito 2000.

Premio Mimosa Boreale

Tra le iniziative in programma anche la cerimonia di consegna del Premio 'Mimosa Boreale 2019', promossa dalla Parte di Tramontana del Gioco del Ponte. L'appuntamento si svolgerà sabato 9 marzo alle 11 in sala delle Baleari in Comune. Il premio, giunto alla sua quinta edizione, nasce come riconoscimento del ruolo femminile nella storia e nella cultura del territorio ed intende essere un’occasione di riflessione sull’importanza della donna in particolare all’interno del mondo delle tradizioni storiche, troppo spesso erroneamente percepito ed immaginato come appannaggio del solo universo maschile.

Quest’anno la Parte Boreale ha pensato di premiare due donne che, in ambiti differenti, si sono distinte fortemente in settori di forte impatto sulla vita delle tradizioni cittadine: Moira Brunori ed Elisa Castelli. La professoressa Brunori, restauratrice e storica dell’arte, si occupa di conservazione e restauro di antichi manufatti tessili con incarichi presso le maggiori istituzioni museali in Italia ed all’estero, occupandosi peraltro, tra le sue molte attività professionali, di seguire il progetto di conservazione del nucleo storico dei costumi del Gioco del Ponte. Elisa Castelli, allenatrice professionista di cavalli da corsa dal 1996, ha sellato nella propria carriera cavalli in ben tremila corse andando a premio in oltre milleseicento corse. Con la propria scuderia, sita alle porte del Parco di San Rossore, ha all’attivo la partecipazione a numerosi eventi ippici di primo livello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Marzo delle donne": ecco il programma di iniziative organizzate dal comune

PisaToday è in caricamento