Lunedì, 21 Giugno 2021
Eventi

Festival 'Dal Mar Nero all'Arno'

Georgia e Italia unite dall'arte nei luoghi storici di Pisa

(foto d'archivio)

Torna nei luoghi storici di Pisa e provincia l’appuntamento annuale con il festival 'Dal Mar Nero all’Arno', nato nel 2013 come omaggio alla Georgia, terra millenaria e leggendaria così come l'Italia alla quale è legata sin dalla notte dei tempi nel mito degli Argonauti, che partiti dalla Grecia alla ricerca del vello d'oro custodito nella Colchide, l’antica Georgia, condussero un lunghissimo viaggio fino a toccare anche le coste italiane.

Questa quarta edizione è stata curata dall’Associazione Culturale 'Chi vuol esser lieto sia...' in collaborazione con Tamila Gvelesiani e Claudio Cerrai, che si adoperano per divulgare in Italia la conoscenza della cultura e delle tradizioni della Georgia anche attraverso il sito www.georgiaforfriends.it, ed ha ottenuto il Patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Tbilisi, dell’Ambasciata di Georgia a Roma, dei Comuni di Pisa, Calci e San Giuliano Terme.

I cinque appuntamenti sono previsti in corrispondenza del periodo in cui in Georgia si festeggia il Patrono San Giorgio, la cui ricorrenza cade il 23 Novembre.

Sabato 12 novembre alle 21:00 alla Certosa di Calci 'San Francesco e le sue Creature', percorso musicale - iconografico attraverso il Museo di Storia Naturale e del Territorio dell'Università di Pisa in cui il Coro J. S. Bach diretto dal M° Brunetta Ulivieri Carmignani con la partecipazione straordinaria di Anna Bochorishvili e del pianista e compositore Giovanni Berdondini, eseguirà brani ispirati a San Francesco dal Medioevo ad oggi, con cenni storico-artistici a cura di Isabella Giannettoni, ed a seguire una degustazione a cura di Azienda 'Agricola Castelvecchio' di Terricciola, 'Panificio Valgraziosa' di Calci e 'Oleificio Sociale dei Monti Pisani' di Vicopisano.

Domenica 13 novembre alle 18:00 Villa Annamaria De Lanfranchi a Molina di Quosa ospiterà la proiezione del film del regista georgiano Otar Iosseliani 'I Favoriti della Luna', e una degustazione di ricette georgiane a cura della 'Trattoria da Piero' di Calcinaia.

Domenica 20 novembre alle 17:30 alla Gipsoteca di Arte Antica di Pisa andrà in scena 'La Gioia Derubata. Da Medea a Rose Montmasson Crispi', per la drammaturgia e regia di Guido Martinelli, con musiche a cura di: Anna Maria Guarducci - mezzosoprano, Anna Ulivieri - flauto,  Stefano Quaglieri - chitarra e con la ballerina Patrizia Telleschi. Nel dopospettacolo una degustazione in collaborazione con 'Dolcemente'.

Mercoledì 23 novembre alle 17:30, il giorno della ricorrenza di San Giorgio il Patrono della Georgia, nell'atrio di Palazzo Gambacorti, Tamila Gvelesiani e Claudio Cerrai inaugureranno la Mostra Fotografica 'Georgia: un ponte con l’Asia tra passato e futuro' cui interverrà anche la dr.ssa Serena Gianfaldoni della Società Italiana di Sociologia. Seguirà una degustazione a cura di 'Fattoria San Vito' e de 'Gli Artigiani del Pane' di Calci. La mostra, con ingresso libero, rimarrà aperta fino al 30 novembre.

Domenica 27 novembre alle 21:00 alla Gipsoteca di Arte Antica di Pisa in collaborazione con il Festival Nessiah il concerto di 'Note Noir', Klezmer Gypsy Journey con Ruben Chaviano -violino, Roberto Beneventi - fisarmonica, Tommaso Papini - chitarra, Mirco Capecchi – contrabbasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival 'Dal Mar Nero all'Arno'

PisaToday è in caricamento