Eventi Cascina

Torna e si rinnova la Fiera di San Casciano

Cinque giorni di appuntamenti per tutti i gusti, tra novità e tradizione

La storica Fiera di San Casciano è pronta per tornare in grande stile dopo le limitazioni imposte dalla pandemia. Un comitato rinnovato, pieno di idee e volenteroso di rilanciare come si deve una manifestazione molto attesa da tutti i cittadini cascinesi. Dall’11 al 15 agosto, dunque, la frazione proporrà una serie di eventi adatti a tutti, dai più piccoli agli anziani, con le immancabili tombole del 13 e del 15 che metteranno in palio ricchi premi.

“Dopo alcuni anni di pausa - ha detto il sindaco Michelangelo Betti - ritroviamo la Fiera di San Casciano con una formula piena. Va dato merito a chi si è reso disponibile a ricostituire e rafforzare il comitato fiera con un’operazione ambiziosa, visto che dai tre giorni tradizionali questa volta la Fiera si estende a 5 giornate. Ci saranno anche eventi e momenti diversi da quelli più consueti: a fianco della tradizione, troveremo momenti di intrattenimento in grado di attrarre anche un pubblico diverso”.

Un lavoro importante portato avanti dal comitato fiera, che ha saputo rimboccarsi le maniche per rilanciare una manifestazione che rischiava di sparire. “La ripartenza per noi ha voluto dire ripartire proprio da zero - ha sottolineato Luca Posarelli, presidente del comitato Fiera - con un comitato che aveva visto diverse defezioni per età dei suoi componenti e per altri motivi. I paesani hanno risposto alla grande al nostro appello e oggi l’assemblea è formata da circa 35 persone: questo si traduce poi nella ricchezza del programma della manifestazione, con 5 giorni invece dei tre classici. Ci sono tante novità rispetto al passato e una grande voglia di partecipare da parte di tante associazioni: avremo la corsa podistica, gli spettacoli preserali, l’hip-hop, la visita guidata-teatrale alla Pieve, l’agility dog e molto altro ancora. Restano i tradizionali caratteri della Fiera con gli animali della fattoria, i trattori, i mercati e le attesissime tombole”.

“Nella nostra rassegna estiva non poteva mancare la Fiera di San Casciano, che torna in una veste ancor più ampliata rispetto alle edizioni precedenti il Covid - ha concluso Bice Del Giudice, assessore alla Cultura - con il comitato paesano e i volontari della parrocchia abbiamo deciso di investire su questo rilancio con importanti risorse comunali. Ci sarà spazio per la valorizzazione delle tradizioni, della cultura enogastronomica del territorio e per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico, con la visita guidata delle bellezze della frazione. Non possiamo che invitare tutti i cittadini a partecipare numerosi”.

L’apertura sarà affidata alla ‘Corsa delle Cipolle’ (storico nome della Fiera) e alla cena inaugurale con menù di pesce, quindi spazio a balli, musica, spettacoli di magia, auto d’epoca, cabaret e tombole. Non mancheranno, ovviamente, la fiera mercato, l’artigiano, l’esposizione delle macchine agricole d’epoca e gli animali della fattoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna e si rinnova la Fiera di San Casciano
PisaToday è in caricamento