Giovedì, 28 Ottobre 2021
Eventi Centro Storico

Gioco del Ponte: trionfano Mezzogiorno e...i bagarini

Mezzogiorno torna alla vittoria dopo 13 anni di digiuno. Esplode sui lungarni il fenomeno del bagarinaggio: sono stati decine infatti i biglietti falsi scoperti dai vigili e messi in vendita al costo di 5 euro

Finisce in bellezza il giugno pisano con il Gioco del Ponte di sabato sera che ha attirato sui lungarni 50mila persone
Dopo 13 anni Mezzogiorno vince e interrompe il dominio di Tramontana.

Ecco i risultati sfida per sfida: 

1. San Martino vs San Francesco: vince San Martino in 3'51"

2. San Marco contro Santa Maria: vince San Marco in 44"

3. Dragoni contro San Michele: vince San Michele in 5'18"

4. Leoni contro Satiri: vincono i Leoni in 4'29

5. Sant'Antonio contro Mattaccini: vince Sant'Antonio in 9'28"

6. Delfini contro Calci: vince Calci in 1'21"

Intanto però il rovescio della medaglia di una serata riuscita e partecipata è rappresentato dal fenomeno del bagarinaggio: decine infatti i biglietti falsificati scoperti dalla polizia municipale. Un buon numero di tagliandi falsificati, che intendevano riprodurre i circa mille biglietti stampati dal Comune, sono stati messi in vendita per l'accesso alle tribune centrali.


In alcuni casi coloro che sono stati trovati in possesso del biglietto falso hanno detto di averlo pagato 5 euro, anziché 10 euro che era invece il prezzo di vendita ufficiale dei tagliandi regolari. I primi biglietti falsi sono stati scoperti poco prima della sfilata dei 600 bambini delle scuole pisane che hanno percorso i Lungarni prima del tradizionale corteo storico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioco del Ponte: trionfano Mezzogiorno e...i bagarini

PisaToday è in caricamento