Eventi

San Miniato, Panariello superstar: è lui il testimonial 2013 della Via Francigena

Il comico toscano con il suo spettacolo ha chiuso questa edizione del Francigena Melody Road che per l'anno prossimo si preannuncia ancora più straordinario. E' stato il governatore Enrico Rossi a consegnare a Panariello il riconoscimento

Ultimo atto del Francigena Melody Road. Il festival dedicato alla via dei pellegrini dopo un’edizione 2012, ricordata ancora per i sensazionali concerti, tra gli altri, di Giovanni Allevi, Roberto Cacciapaglia, Stefano Pagliani, quest’anno ha portato, sulle piazze dei comuni di San Miniato e Santa Croce sull’Arno, artisti di altissimo livello e molto amati dal pubblico: dal maestro e premio Oscar Nicola Piovani, al pianista di fama internazionale Danilo Rea, dall’originale e sorprendente Duo Baldo, fino allo showman Giorgio Panariello.

L’attore toscano, che con il suo attesissimo spettacolo ha appunto chiuso la kermesse 2013, ha ricevuto in una gremitissima piazza Duomo da parte del presidente della Regione Enrico Rossi il riconoscimento di 'Testimonial 2013 della Via Francigena'. È stata una serata eccezionale segnata dall’affetto e dalla simpatia della gente per questa star popolare che è amatissima da tanti anni specie per le sue esilaranti imitazioni e per i suoi personaggi capaci di raccontare il carattere degli italiani.


Sul palco assieme al presidente Rossi anche l’ideatore del Francigena Melody Road, Paolo Tognocchi, consigliere regionale Pd e rappresentante della Regione Toscana nell’Associazione Europea delle Vie Francigene. "Il Francigena Melody Road - afferma Tognocchi - è stato anche quest’anno un’importante occasione per accendere i riflettori sulla via dei pellegrini che è una risorsa preziosa per promuovere i nostri territori e il loro sviluppo turistico. La Regione Toscana - spiega  Tognocchi - terminerà l’anno prossimo i lavori per migliorare la fruizione della Via, nonché per la sua completa messa in sicurezza, e proprio nel 2014 con il Francigena Melody Road abbiamo tutta l’intenzione di mettere in piedi un’edizione ancora più straordinaria e indimenticabile, all’altezza di quello che sarà un momento storico per l’itinerario toscano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato, Panariello superstar: è lui il testimonial 2013 della Via Francigena

PisaToday è in caricamento