Martedì, 15 Giugno 2021
Eventi Centro Storico / Piazza della Stazione

Mondostazione: incontri per abbattere i pregiudizi verso le comunità straniere

Al Dopolavoro ferroviario ciclo di incontri per conoscersi meglio. Giro del mondo in 5 incontri, con buffet e musica. Algeria, Georgia, Eritrea, Congo e Romania i paesi al centro degli eventi

I quartieri dove si trovano grandi stazioni ferroviarie sono luoghi di passaggio per tante persone, zone dove possono emergere contraddizioni e tensioni sociali. A Pisa, con il progetto 'Mondostazione', il Dopolavoro Ferroviario da anni si è impegnato a qualificarsi come 'Centro Culturale Polivalente Multietnico', dove si promuove l’aggregazione dei ferrovieri, dei cittadini, dei residenti temporanei e degli emigrati di ogni etnia e religione.

Mondostazione organizza, con il patrocinio del Comune di Pisa, una serie di incontri per conoscersi meglio, per abbattere quelle barriere di pregiudizi che girano intorno alle comunità straniere. Si parte domenica 13 aprile alle 16.30 con la presentazione del libro di Arianna Obinu 'Harraga. Migranti algerini dall'Algeria. Il sogno europeo passa dalla Sardegna'. Si prosegue con quattro incontri dedicati rispettivamente alla Georgia (sabato 3 maggio alle 16.30), Eritrea (sabato 17 maggio), Congo (sabato 31 maggio) e Romania (sabato 14 giugno). Tutti gli incontri si terranno nei locali del Dopolavoro Ferroviario, in piazza della Stazione 16. A contorno di ogni conferenza buffet etnico e intrattenimento musicale con brani eseguiti grazie con strumenti caratteristici dei vari paesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondostazione: incontri per abbattere i pregiudizi verso le comunità straniere

PisaToday è in caricamento