Martedì, 22 Giugno 2021
Eventi Cisanello

"Costruire insieme un futuro di legalità": 250 ragazzi al complesso Marchesi

Mercoledì un appuntamento significativo nella direzione di diffondere tra gli studenti l'importanza del rispetto delle leggi e delle regole. Numerosi gli interventi previsti

Don Armando Zappolini, referente zonale di Libera

Il senso del rispetto delle regole e delle leggi come "materia scolastica". Non intesa in senso canonico, come le altre formalmente inserite nei piani didattici, con libri di testo e ore di studio nei calendari settimanali, ma piuttosto come tema trasversale: da toccare e affrontare sia "in filigrana", facendone uno dei punti di riferimento fissi dell’insegnamento nel suo complesso; sia con iniziative specifiche, a integrazione dei programmi dei singoli istituti. Di questo si parlerà domani, all’auditorium “Peppino Impastato” del complesso Marchesi, a Cisanello, che dalle 10 alle 13 ospiterà l’incontro dal titolo “Costruire insieme un futuro di legalità”, rivolto appunto ai ragazzi delle superiori di Pisa e di tutto il territorio: i presenti saranno in tutto circa 250. L’appuntamento è promosso da un nutrito pool di partner: Provincia; Usp (ex Provveditorato); “Libera” associazione nazionale contro le mafie, presieduta da don Luigi Ciotti; “Avviso Pubblico”, rete di enti locali di tutta Italia contro il crimine organizzato; Coordinamento pisano per la legalità, "cartello" di amministrazioni del nostro territorio, a sua volta aderente ad Avviso Pubblico; Cnca, Coordinamento nazionale comunità d’accoglienza; Fondazione Caponnetto; Associazione familiari vittime della strage di Via dei Georgofili.

“Nell’occasione annunceremo anche la delegazione che, alla 17ª Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime dei clan malavitosi (in programma quest’anno a Genova, il 17 marzo), rappresenterà il Coordinamento pisano anticrimine" spiega il suo responsabile, l’assessore provinciale Gabriele Santoni. Insieme a lui, per i rispettivi Comuni, gli assessori alle politiche scolastiche Maria Luisa Chiofalo (Pisa) e Fabiano Martinelli (San Giuliano). Al Marchesi sarà proprio Santoni a dirigere i lavori; ai quali, sempre per la Provincia, interverranno peraltro lo stesso presidente Andrea Pieroni e l’assessore all’istruzione Miriam Celoni, tra i relatori in una scaletta che comprende poi: la dirigente dell’Usp Maria Alfano; il referente zonale di Libera don Armando Zappolini (anche come presidente locale del Cnca); Cristiana Vettori (Libera, divisione scuola); Giovanna Maggiani Chelli, portavoce Familiari vittime Via Georgofili; Domenico Bilotta (Fondazione Caponnetto).

Per informazioni: Provincia di Pisa, Ufficio difesa civica e legalità, 050-929.944.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Costruire insieme un futuro di legalità": 250 ragazzi al complesso Marchesi

PisaToday è in caricamento