Lunedì, 27 Settembre 2021
Eventi Centro Storico / Lungarno Gambacorti

Luminara di San Ranieri, iniziano i lavori: si montano le biancherie

La macchina organizzativa per la sera del 16 giugno si è messa in moto: il Comune chiede la collaborazione di cittadini e istituzioni per evitare "buchi neri" sui palazzi dei lungarni. Saranno accesi 120mila lumini

Manca ormai meno di un mese al 16 giugno, giornata tradizionalmente dedicata alla Luminara di San Ranieri, e il Comune di Pisa è già al lavoro per preparare al meglio l'evento che lo scorso anno attirò sui lungarni 100mila persone. Ieri è iniziato il montaggio delle biancherie, i classici telai di legno dipinti di bianco sui quali verranno posati i lumini. Alla fine dell'allestimento la distesa di biancherie misurerà ben 11,5 chilometri lineari con 120mila lumini e ben 128 palazzi illuminati.

Il primo cantiere è partito da Palazzo Lanfranchi sul Lungarno Galilei e si muoverà verso Lungarno Gambacorti. Il secondo cantiere da Lungarno Simonelli, nella zona della chiesa di San Vito e dell’ex sede della Guardia di Finanza, si muoverà verso Lungarno Pacinotti e Lungarno Mediceo.

Anche quest’anno, come l’anno scorso, confermata l’illuminazione di Lungarno Fibonacci fino al Giardino Scotto e di Lungarno Buozzi. Un’altra novità riconfermata è la biancheria a bandiera sui lampioni, con delle migliorie tecniche rispetto al 2011 che permetteranno di accelerare i tempi di montaggio: i lumini accesi verranno posizionati nella biancheria a terra, quest’ultima sarà poi attaccata ai lampioni con un meccanismo a bandiera.

La lotta, che l'amministrazione comunale come ogni anno porta avanti, è quella contro i cosiddetti "buchi neri", ovvero palazzi non illuminati che rovinano la magica atmosfera della serata, stonando con la suggestione di migliaia di luci accese. E' richiesta così la collaborazione dei cittadini, oltre che quella delle varie istituzioni della città. Per questo a tutti gli abitanti e alle attività dei lungarni verrà consegnata una lettera con tutte le informazioni e i contatti per avere l’aiuto logistico necessario al montaggio della biancheria e dei lumini. In particolare il Comune fornisce la biancheria a chi ne è sprovvisto, a tutti fornisce i lumini e a chi ne avesse bisogno anche il supporto tecnico per montaggio e accensione. In casi di palazzi disabitati il Comune provvede all’addobbo e all’accensione dall’esterno. In vigore inoltre l’ordinanza contro i buchi neri.

Insomma la macchina organizzata è partita con giusto anticipo perchè la sera del 16 giugno sia tutto perfetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luminara di San Ranieri, iniziano i lavori: si montano le biancherie

PisaToday è in caricamento