Lunedì, 21 Giugno 2021
Eventi Porta Nuova / Piazza di Terzanaia

Metarock Festival 2011: ventimila presenze in una edizione da record

Un cartellone composito che ha accontentato gusti diversi, con un occhio di riguardo a giovani artisti emergenti. E dopo un pò di riposo, inizierà la programmazione dell'edizione 2012

Caparezza nella serata sold out al Metarock (foto di Francesco Esposito)

Si è chiusa sabato sera (con lo “spogliarello” fuori programma di Bobo Rondelli, rimasto nudo sul palco) la XXVIª edizione del Metarock 2011 dopo 10 giorni di grandi concerti, che hanno visto artisti del calibro di Caparezza, Verdena, Bandabardò, Raphael Gualazzi, Marco Travaglio, Working Vibes, Bobo Rondelli, Dome La Muerte e molte band emergenti salire sui due palchi situati nel Parco La Cittadella di Pisa. Solo la pioggia ha rovinato i due concerti de La Fame di Camilla e di Marco Zamboni, per il resto si sono registrate quasi 20.000 presenze con il picco della serata “sold out” di Caparezza.

“Non è facile arrivare a questi numeri in una città di provincia come Pisa - afferma Nicola Zaccardi, ideatore ed organizzatore della rassegna - alcuni concerti hanno attirato pubblico da tutte le regioni limitrofe oltre alla risposta della città che è sempre eccezionale. Bisogna dire che, in un anno di crisi, il Metarock ha puntato a sostituire nel pubblico toscano la mancanza di Italia Wave ed il ridimensionamento del Play Art Arezzo, con un’idea di festival sulla linea delle manifestazioni internazionali: cast completo ad abbracciare diversi generi (rock, rap, jazz, reggae, teatro-canzone) con un occhio particolare alla scena locale. Grazie a Metarock quasi 40 band emergenti hanno potuto esibirsi in apertura ai big e su un palco di grande prestigio”.


Metarock è da sempre attento ai nuovi talenti essendo anche etichetta discografica e booking. “Quando Caparezza ha fatto esplicitamente i complimenti a Manu PHL (giovanissimo rapper pisano che sta ottenendo ottimi consensi) per l’apertura al suo concerto elogiando la formula del Festival che permette ai giovani grande visibilità - continua Zaccardi - abbiamo capito che la formula è vincente”. 

 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metarock Festival 2011: ventimila presenze in una edizione da record

PisaToday è in caricamento