Eventi

Metarock 2017 all'insegna dei giovani: Dub Fx, Pop X e Canova

La 33esima edizione del festival si terrà dal 7 al 9 settembre al campo sportivo Abetone

Evolversi, facendo collimare nuove tendenze, aspetto culturale, risorse disponibili e meccanismi del mercato della musica. Un rebus, che però anche quest'anno il Metarock di Pisa è riuscito a risolvere, giungendo così alla sua 33esima edizione. Il festival si terrà dal 7 al 9 settembre al campo sportivo Abetone.

La ricetta 2017 vede una line up giovanissima, lanciata dal mondo internet e social, con gruppi spalla emergenti e locali. I principali artisti previsti sono Dub Fx, Pop X e Canova, tutti "gruppi venuti fuori da pochissimo, ma con già grande impatto di pubblico" spiega il direttore artistico Nicola Zaccardo nella conferenza stampa di presentazione a Palazzo Gambacorti. "Canova è 3° su Spotify (nota piattaforma di streaming musicale ndr) per ascolti, Dub Fx negli ultimi due anni è esploso a livello mondiale con oltre 15 milioni di visualizzazioni su Youtube. Poi c'è Pop X, molto particolare, leggero e divertente, per una serata diversa dal solito Metarock".

Non ancora del tutto alle spalle i problemi organizzativi: "Dopo le note difficoltà che ci hanno fatto allontanare dalla Cittadella dopo 10 anni stiamo un po' rincorrendo gli ingegneri per portare a termine gli adempimenti. Ricordo che abbiamo saputo dello spostamento ad agosto per il concomitante Festival della Robotica. Abbiamo in seguito incontrato il professor Mosca della Fondazione Arpa e c'è stata sinergia, vedremo in futuro come si svilupperà".

Per l'assessore alla cultura Andrea Ferrante il Metarock "ha radici profonde, è una rassegna importante per il territorio. E' cresciuto nel tempo il finanziamento al festival, coprendo quest'anno anche 'Aspettando Metarock'. In totale si tratta di circa 60mila euro, una delle voci più importanti dell'assessorato". Pubblico che non è mai mancato, con circa 9mila spettatori paganti nel 2016 e con 3.500 presenze quest'anno per 'Aspettando Metarock'. "La programmazione punta ad avvicinare i giovani - ha aggiunto l'assessore - un'idea che si vede anche in altre iniziative come i murales a Porta a Mare. Spero che con qualcuno di questi artisti si possano innescare nuovi progetti".

Ospite al lancio della programmazione l'inossidabile Dome La Muerte, che farà da spalla con il suo nuovo progetto a Canova il 9 settembre. "Fin dalla 1° edizione - ricorda - il Metarock ha avuto successo di pubblico ed è stato una vetrina di nuove tendenze del momento, con tanti tipi di generi musicali. Ritorno dopo qualche anno con un progetto nato l'anno scorso, E.X.P., un disco molto strumentale, con tante fonti di ispirazione come spaghetti western, B movie, sonorità psichedeliche e orientaleggianti, da anni '60 e '70, nativi americani e beat generation".

Un binomio quello di musica e cultura che sembra fuori dal tempo per le dinamiche di mercato. Spiega Zaccardo che "negli ultimi 3 anni il panorama musicale è molto cambiato. Intercettare gli artisti si è fatto molto più difficile, si deve rispondere sul lato progettuale se non ci sono grosse risorse". Si fa sentire la pratica del reticketing, usato come sistema per vendere a prezzo maggiore gli stessi biglietti. "Sono i finti sold-out, la politica è quella di fare pochi grandi eventi in città grosse. In più la multinazionale americana che gestisce tanti artisti offre loro cifre altissime, tagliando fuori il resto senza guardare in faccia a nessuno".

"I Massive Attack - conclude Ferrante - non vengono perché costano 150mila euro. O c'è un motore diverso o per una città medio piccole come Pisa ci sono altre dinamiche per l'organizzazione di eventi. Poi porte aperte ad eventuali investitori, siamo disposti a valutare progetti che abbiamo comunque valore culturale".

Programma

7 SETTEMBRE - Dub Fx, all'anagrafe Benjamin Stanford. Musicista australiano, è noto per il suo modo alternativo di comporre brani musicali. Ad aprire la serata la storica crew dei Tu Shung Peng Sound, seguita dalla band toscana Earth Beat Movement.

8 SETTEMBRE - Pop X, progetto particolare e indecifrabile, fra musiche, esibizioni e video. In apertura i VZ1, un neonato duo che fonde insieme le sonorità di reggae e hip hop, con un tocco di elettronica.

9 SETTEMBRE - Canova, band indie pop milanese. Ci saranno due gruppi spalla: i giovanissimi La Polvere, con il loro album d'esordio 'Punto', e Dome La Muerte, con il suo nuovo progetto discografico Dome La Muerte E.X.P.

Biglietti

Oltre alla storica collaborazione con il DSU Toscana che garantisce biglietti col 50% di riduzione per gli studenti universitari, è nata anche la partnership con il Festival della Robotica, che si svolgerà al parco della Cittadella negli stessi giorni di Metarock. Con il biglietto del Robotics Festival sconto del 25% per uno dei concerti di Metarock, mentre chi sarà in possesso di un biglietto di Metarock potrà entrare gratis al festival della robotica.

Qua i biglietti dei concerti Metarock.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metarock 2017 all'insegna dei giovani: Dub Fx, Pop X e Canova

PisaToday è in caricamento