Eventi

Le mostre di gennaio da non perdere

Dal Sessantotto ai giocattoli d'epoca, passando per opere realizzate con materiali di scarto fino alla narrazione illustrata del libro di Pinocchio

Ricomincia un nuovo anno e quale miglior modo che iniziarlo con un po' di cultura, passeggiando per le mostre che in questo mese è possibile visitare a Pisa e provincia?

1. 'Il Sessantotto: immagini di una stagione pisana' a Palazzo Blu

La mostra 'Il Sessantotto. Immagini di una stagione pisana' a Palazzo Blu in Lungarno Galilei e rievoca il clima delle contestazioni studentesche, che ebbero Pisa come loro teatro principale, attraverso le fotografie tratte dall’archivio di Luciano Frassi.
L'esposizione è arricchita anche da una scelta di materiale dell’epoca, volantini, giornali, documenti, che bene illustrano i vari episodi che dettero vita a quella stagione. Si inizia con i primi episodi di protesta del 1964 e si prosegue illustrando i principali eventi che hanno segnato gran parte della vita politica di quegli anni.

2. 'Corona' nella Chiesa della Spina

L'esposione è organizzata dal Comune di Pisa in collaborazione con l’Università degli Studi di Pisa, la Scuola Normale Superiore, l’associazione SpazioTempo di Michela Rizzo, il Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi e la cooperativa Atlante Servizi Culturali, curata da Ludovico Pratesi.
L’installazione è stata ideata da Flavio Favelli appositamente per questo luogo ed è la terza di una serie di interventi site specific di grandi artisti nazionali e internazionali realizzati all’interno della piccola chiesa, affacciata sui lungarni di Pisa.

3. 'La trottola e il robot. Tra Balla, Casorati e Capogrossi' a Pontedera

Al Palp - Palazzo Pretorio la mostra, che proseguirà sino al 22 aprile, nasce intorno ad una prestigiosa collezione di giocattoli d’epoca di proprietà del Comune di Roma, presentando insieme agli antichi balocchi circa 110 opere di artisti italiani attivi tra il 1860 e il 1980.

4. 'Innovarte': la mostra Scart a Palazzo Affari

La Camera di Commercio di Pisa lancia 'InnoVarte' per valorizzare il patrimonio culturale legato all'impresa e all'economia. L'edizione sperimentale del progetto porta, dal 7 dicembre 2017 al 15 febbraio 2018 nei locali MAAC (Meeting Art Craft Center) del Palazzo Affari, la mostra SCART®, l'esposizione itinerante a Pisa sotto la regia dell'architetto Alberto Bartalini. Il pubblico potrà ammirare gratuitamente decine di pezzi che hanno fatto la storia dell’azienda Waste Recycling di Santa Croce sull’Arno, che dal 2016 è entrata a far parte del Gruppo Hera: animali, costumi teatrali, sculture, installazioni e statue tutto rigorosamente realizzato con materiale di scarto.
 

5. 'La porta dell'incontro' al Centro espositivo SMS

La mostra ospita opere di 25 artisti internazionali presso il Centro espositivo SMS e nasce come esposizione di dipinti, di immagini, di sculture, di forme e colori proposti da giovani artisti provenienti da tutto il mondo, come momento di incontro tra cultura, lingue, religioni e modalità espressive differenti.

6. 'Il tempo e le opere' a Palazzo Lanfranchi

Il Museo della Grafica di Pisa ospita fino all'11 marzo l'esposizione a cura di Massimo Melotti e con opere di Roman Opalka, Mariateresa Sartori, Andrea Santarlasci, Fabio Mauri, Giorgio Cugno, Jasmina Metwaly, Federico De Leonardis, Claudio Costa, Francesco Jodice e Gianluca e Massimiliano De Serio.

7. 'Pinocchio al Pinocchio' a San Miniato

'Pinocchio al Pinocchio': mostra a San Miniato Eventi a Pisa
La mostra, curata da Filippo Lotti, riunisce alla Casa culturale di San Miniato Basso trentasei pittori, selezionati tra i nomi più illustri del panorama artistico toscano, ognuno invitato a illustrare, secondo la propria cifra stilistica ed iconografica, uno dei 36 capitoli del libro del famoso burattino.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le mostre di gennaio da non perdere

PisaToday è in caricamento