Venerdì, 18 Giugno 2021
Eventi

Le mostre di giugno nel pisano da non perdere!

Tante le mostre che si susseguiranno per tutto il mese di giugno. Dal percorso artistico-letterario di 'Voci' a Peccioli all'installazione di Michelangelo Pistoletto, composta da circa 50 sedie prestate dai cittadini nella Chiesa Della Spina

Quello di giugno sarà un mese ricco di appuntamenti che vogliono celebrare l'arte contemporanea e non, esaltandone le diverse sfaccettature. Artisti che si sono ispirati a figure tratte dal panorama internazionale, come per esempio Roberto Funai nella sua mostra 'Meisaku', o che hanno voluto creare dei percorsi guidati nel territorio pisano alla scoperta di inediti palazzi e chiese decorate da bacini ceramici, come per esempio la mostra 'Pisa Città della Ceramica'. E ancora installazioni dentro chiese, approfondimenti sull'arte della concia e tante altre esposizioni da non perdere.

Ecco qualche idea per trascorrere le giornate del mese di giugno immersi nelle forme e nei colori dell'arte.

Se avete qulche mostra da segnalarci potete farlo all'indirizzo mail: pisatoday@citynews.it.

Mostra nella chiesa di San Pietro in Vinculis

La mostra '1118-2018 – 900 anni della Cattedrale di Pisa. Buscheto e il Romanico pisano' verrà inaugurata sabato 26 maggio prossimo, alle ore 17, nella chiesa di San Pietro in Vinculis, conosciuta dai pisani come San Pierino.

Nel corso della serata, dopo una breve introduzione del Console del Sodalizio organizzatore Ferdinando Ciampi, interverranno il professor Mauro Ronzani, docente di storia medievale all’Università della nostra città, e lo stesso autore delle tavole in mostra.

Le opere resteranno esposte nella cripta della chiesa di San Pierino dal 26 maggio all’8 giugno.

Le due mostre di Michelangelo Pistoletto

Dal 27 maggio 2 settembre 2018, si terrà nella Chiesa di Santa Maria della Spina di Pisa la mostra di Michelangelo Pistoletto. 'Il Tempo del Giudizio'. Curata da Ludovico Pratesi, avrà eccezionalmente un’appendice nella monumentale Sala delle Baleari di Palazzo Gambacorti, sede del Comune di Pisa. L'ingresso è gratuito.

Nella Chiesa della Spina, Pistoletto realizzerà un’opera per Pisa, con il coinvolgimento diretto della città: un’installazione composta da circa 50 sedie, prestate dai cittadini, per rappresentare la forma del 'Terzo Paradiso'. Il simbolo del 'Terzo Paradiso', riconfigurazione del segno matematico dell’infinito, è composto da tre cerchi consecutivi.

Michelangelo Pistoletto presenta anche l’installazione 'Il Tempo del Giudizio' (2009), che rappresenta idealmente un tempio in cui le quattro grandi religioni - Cristianesimo, Buddismo, Islamismo, Ebraismo - sono indotte a riflettere su se stesse.

Terza esposizione degli allievi di AntoinArte

Per il terzo anno, a conclusione dei corsi di pittura, grafica e modellazione tenuti da Antonella Caterini presso lo Studio AntoinArte a Campo, sarà visitabile l' esposizione con i lavori realizzati dagli allievi.

I disegni a grafite e a carboncino, le linoleografie, gli acquerelli, i dipinti ad olio e ad acrilico, le sculture a tutto tondo e a bassorilievo in terracotta, sono la dimostrazione del talento, della versatilità e della passione per l'arte degli allievi. 

La mostra si terrà il 9 e il 10 giugno 2018, dalle ore 16 alle ore 19.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le mostre di giugno nel pisano da non perdere!

PisaToday è in caricamento