Martedì, 21 Settembre 2021
Mostre Le Piagge / Viale delle Piagge

Gioco del Ponte: una mostra celebrerà i 30 anni della storica manifestazione

L'esposizione si aprirà il prossimo 15 gennaio a San Michele degli Scalzi e raccoglierà cimeli storici e fotografie del passato. Il Comune invita i cittadini a portare foto e manifesti

1982-2012. L’anno del trentennale dell’edizione moderna del Gioco del Ponte si aprirà il 14 gennaio con una mostra al complesso di San Michele degli Scalzi. L’esposizione sarà divisa in due parti: nella prima sezione troveranno spazio tutti i cimeli storici, dalle corazze ai vestiti, dai targoni agli elmi; la seconda sezione, invece, sarà una rassegna di tutti i documenti, fotografie, manifesti, libri degli ultimi trenta anni del Gioco. Per organizzare l’evento l’assessore Federico Eligi sta lavorando ad una collaborazione tra il Comune e tutti i cittadini: “Sarà la mostra di tutti. Invito i pisani che hanno fotografie, manifesti e quant’altro a portarceli. Noi li catalogheremo, li esporremo all’SMS e li restituiremo alla conclusione della mostra”.

Nel programma, ancora da definire, saranno inseriti anche dibattiti e presentazioni di libri. I primi ad essere invitati a visitare l’esposizione saranno i bambini delle scuole pisane: i più piccoli potranno così approfondire la conoscenza della storia e della tradizione della città

In questi mesi lontani dal Giugno Pisano proseguono i preparativi per il prossimo anno. La giunta comunale ha appena approvato due importanti delibere rispettivamente sulla Scuola di Formazione per i figuranti della Manifestazioni Storiche e sulle sedi e palestre per le Magistrature e i Comandi delle Parti. Costumi Gioco del Ponte

Per quanto riguarda la Scuola di Formazione sarà gratuita ed obbligatoria per poter sfilare durante i cortei delle manifestazioni storiche della città. I corsi, che saranno tenuti da otto maestri, partiranno a gennaio, avranno l’obbligo di frequenza (si devono seguire oltre i 2/3 delle lezioni) e serviranno ad arruolare e formare trombettieri, cavalieri a cavallo, sbandieratori, tamburini e tutti gli altri ruoli previsti. Per fare domanda c’è tempo fino al 15 dicembre, l’iscrizione è aperta a tutti. Nei giorni scorsi l’assessore ha mandato una lettera ai 600 bambini che nell’ultima edizione hanno aperto il corteo del Gioco del Ponte per invitarli a partecipare.

 

Ecco le sedi civili e le palestre per i Comandi delle Parti e le Magistrature.

PALESTRE DI MEZZOGIORNO

Palestra Leoni: Sottotribuna lato sx Campo Scuola
Palestra Delfini: Sottotribuna lato sx Campo Scuola
Palestra S.Antonio: Bastione Stampace
Palestra S. Marco: Mercato Ortofrutticolo
Palestra Dragoni: Via Andrea Pisano
Palestra S. Martino: Pontedera

SEDI DEI COMANDI E DELLE MAGISTRATURE DI MEZZOGIORNO

Comando: Palazzo Cevoli
Leoni: Ex Circoscrizione n. 3
Delfini: Pubblica Assistenza Marina di Pisa
S. Antonio: Auditorium Via Cesare Battisti
S. Marco: Ex Circoscrizione n. 4
Dragoni: Circolo A.C.L.I. S. Piero a Grado
Martino: Palazzo Cevoli

PALESTRE TRAMONTANA

Palestra S.Michele/Satiri: Fondo Via di Padule
Palestra Mattaccini: Capannone Via S. Jacopo
Palestra S. Francesco: Ex Chiesa Via Pratale
Palestra Calci: Locali sottostanti scuole medie, Calci
Palestra S.Maria: Capannone Via S. Iacopo

SEDI DEI COMANDI E DELLE MAGISTRATURE DI TRAMONTANA

Comando: Royal Victoria Hotel
S. Francesco: Ex Circoscrizione n. 5
S. Michele: U.S. Porta a Piagge Via C. Merlo
S. Maria: Royal Victoria Hotel
Mattaccini: Ex Chiesino Via Cuoco
Satiri: Ex Circoscrizione n. 2
Calci: Locali sottostanti scuole medie, Calci

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioco del Ponte: una mostra celebrerà i 30 anni della storica manifestazione

PisaToday è in caricamento