rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Eventi

'Nerone Night Experience': videoproiezioni in notturna per scoprire la Pisa etrusca e romana

Dall'11 luglio la nuova esperienza di walking cinema di Acquario della Memoria

Una passeggiata notturna con videoproiezioni per scoprire la Pisa etrusca e romana con un itinerario inedito che tocca angoli della città mai visti prima. Acquario della Memoria propone 'Nerone Night Experience', un nuovo appuntamento con il walking cinema dopo le 'Mura di Pisa Night Experience' che hanno visto sempre il tutto esaurito. Tre date: lunedì 11, mercoledì 13 e giovedì 14 luglio, partenza alle 21.30 dalla Porta San Zeno e arrivo ai Bagni di Nerone. Il percorso prende le mosse da immagini e racconti della Pisa etrusca per arrivare al periodo romano attraverso fonti storiche, riprese aeree integrate con ricostruzioni 3D, ombre animate, iconografia storica. Nelle varie tappe si sveleranno i misteri della città romana come l’anfiteatro perduto, i racconti degli antichi viaggiatori ed eruditi da Rutilio Namaziano a Strabone, l’antico rapporto con l'acqua a partire dal fiume Auser, la vita e il funzionamento dello stabilimento termale con il sotto-mondo delle fornaci a legna alimentate dagli schiavi, la leggenda di San Torpé che permette di collegare Nerone, San Pietro, la Villa di Corliano e l’antica e potente famiglia dei Venulei.

Il tour regalerà l’opportunità di scoprire angoli inediti come il sentiero verde che collega via San Zeno e Via del Brennero attraverso una piccola porta nelle Mura lambendo il sito dell’anfiteatro perduto e lo straordinario giardino dei frati Carmelitani. "Sulla Pisa Romana ci sono molti aspetti ancora da approfondire, l'Università di Pisa sta facendo un grande lavoro per portare luce su quel periodo. Le uniche testimonianza concrete sono i bagni di Nerone, otto arcate dell'antico acquedotto vicino a San Giuliano (oggi in un giardino privato) e due iscrizioni su pietra, i 'decreta pisana', che rappresentano fonti formidabili per provare a ricostruire almeno qualche frammento di vita" spiega il regista Lorenzo Garzella. Biglietto a 10 euro più 2 euro di prevendita, per prenotazioni e biglietti: www.acquariodellamemoria.it. Per informazioni: WhatsApp 329 4786013, mail acquariomemoria@gmail.com.

Il progetto è stato reso possibile grazie al contributo della Fondazione Pisa e del Comune di Pisa, in collaborazione con Mappa Lab, team di archeologi del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa. Il tutto è frutto del lavoro di squadra di Acquario della Memoria: Lorenzo Garzella, Nicola Trabucco, Serena Tonelli, Sofia Davila, Sonia Cerrai, Simone Sacco. Fra i collaboratori anche Veronica Cardelli, Valerio Torresi, Anna Dameri, l'archeologo Antonio Campus, il 3D artist Stefano Bertelli e lo scrittore Sergio Costanzo. Le voci che accompagnano i racconti sono di Giulia Solano e Paolo Giommarelli. I tour saranno accompagnati dalle guide della cooperativa Impegno e Futuro. L’iniziativa è volta alla valorizzazione degli scavi archeologici e delle Terme e mira a riscoprire un angolo prezioso di Pisa in vista del restauro e rilancio del Bastione del Parlascio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Nerone Night Experience': videoproiezioni in notturna per scoprire la Pisa etrusca e romana

PisaToday è in caricamento