Lunedì, 27 Settembre 2021
Eventi

A Pisa la Notte dei Ricercatori è...BRIGHT!

L'evento è in programma venerdì 26 settembre in Toscana e anche Pisa, così come Cascina, saranno coinvolte nella serata dedicata alla ricerca. Fitto il programma di appuntamenti che si snoderanno in città

Venerdì 26 settembre la notte in Toscana si illumina con la ricerca e, in contemporanea con Firenze e Siena, Pisa festeggia i suoi scienziati e i suoi studiosi con un ricco calendario di iniziative all’insegna della divulgazione e del divertimento. Promossa da Università, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, CNR, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, 'BRIGHT - La Notte dei ricercatori in Toscana' animerà la città della Torre, ma anche Cascina e Viareggio, con incontri, caffè della scienza, visite ai laboratori, mostre fotografiche e una rassegna di film ospitata al Cinema Arsenale.

Il programma di BRIGHT è stato presentato martedì 16 settembre al rettorato dell’Università di Pisa, che per il secondo anno consecutivo è capofila della manifestazione in tutta la Toscana. Oltre al rettore Massimo Augello e alla professoressa Katherine Isaacs, coordinatrice regionale dell’evento, sono intervenuti i rappresentanti degli Enti e i centri di ricerca coinvolti: Luca Sebastiani, delegato per l’orientamento della Scuola Sant’Anna, Domenico Laforenza e Antonio Rizzo, rispettivamente presidente e delegato alle relazioni internazionali dell'Area della Ricerca del CNR di Pisa, Carlo Bradaschia, di EGO-INFN, Gilberto Saccorotti, direttore dell’INGV Pisa.

"BRIGHT 2014 è stato pensato come un evento corale, una 'notte' in cui i ricercatori della Toscana incontrano i giovani, gli studenti e i cittadini e presentano i frutti del loro lavoro quotidiano” ha spiegato Katherine Isaacs. A Pisa i protagonisti mostreranno le loro ricerche in stand allestiti nel centro storico (in Borgo Stretto e nel Chiostro della Scuola Sant’Anna) e nell’area CNR di San Cataldo, e nel corso della giornata si alterneranno numerose visite a laboratori, tra cui quelli della Scuola Normale, del CNR, dell’INFN e dell’INGV. Dalle 17 alle 20, con gli 'Aperitivi della ricerca' e 'Librerie e scienza', il pubblico potrà confrontarsi da vicino con i ricercatori nel clima informale dei caffè e delle librerie della città mentre, dalle 21 alle 24, i 'Science Cafè' si trasferiranno nel chiostro del Sant’Anna. 

L’evento conclusivo sarà al Bazeel, in Lungarno Pacinotti, con lo 'Speciale ricerca, musica e sport' dove saranno protagonisti la campionessa mondiale di fioretto Martina Batini e il maratoneta Daniele Meucci (oro agli Europei di atletica leggera), entrambi pisani, studentessa la prima e ricercatore universitario il secondo. In chiusura della serata è previsto il concerto dei 'Soul Pirate', musicisti dell’INFN. Numerose iniziative sono in programma anche all’Osservatorio Gravitazionale Europeo (EGO) di Cascina e all’Archeolab IGG - CNR di Villa Borbone a Viareggio.

Per chi volesse proseguire, la 'Notte dei ricercatori', continuerà all’Arsenale Cinema, dove dal 16 settembre al 15 ottobre è in programma un ciclo di film sulla ricerca e sui ricercatori: dalle 22.30 alle 2 di notte, appuntamento con 'Luci, ombre, risate: quattro film sulla ricerca e sui ricercatori'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pisa la Notte dei Ricercatori è...BRIGHT!

PisaToday è in caricamento