Per aspera ad astra - Personale ma virtuale/virtual solo exhibition

Venerdi 10 aprile alle ore 17:00 inaugura Per Aspera ad Astra - [Dalle asperità fino alle stelle] un progetto, visitabile per l'appunto al momento solo virtualmente: è il frutto di alcuni mesi di lavoro di Luca Serasini, un artista multiforme che ha percorso la propria esperienza artistica usando molte tecniche.
In questa esposizione, che rappresenta l’evoluzione di un lavoro quasi decennale sul suo Progetto Costellazioni, Luca Serasini propone sul web quadri, realizzati da fine 2019 ad oggi, presentati in un formato in cui video, immagini, parole e suoni si intersecano e interagiscono. (Il progetto vanta la collaborazione anche di un compositore di musica elettronica)

L'esperienza di "Per Aspera Ad Astra", "dalle asperità fino alle stelle" si troverà online, Il "vernissage" è previsto per venerdi 10 aprile alle ore 17.00 semplicemente cliccando sull'immagine in evidenza sul sito www.lucaserasini.it

Non mancate!
Per Aspera ad Astra - [Dalle asperità fino alle stelle]

Luca Serasini nasce a Pisa ma la sua anima è a Marina di Pisa, tra il sale del mare e la resina dei pini.
Luca fa parte del Gruppo Multimedia che supporta le attività di ricerca e didattica dell'Istituto di Fisiologia Clinica del CNR, grazie alla sua decennale esperienza lavorativa ha potuto imparare l'uso delle videocamere, dei software di elaborazione immagini e montaggio video, come il cablaggio di reti e delle attrezzature audio-video
Ha iniziato a dipingere da autodidatta nel 1996 e ha proseguito la sua esperienza artistica con molte altre tecniche: dalla fotografia ai video e alle videoinstallazioni fino a giungere, nel 2013 alla land art, e all’ideazione e creazione di light box e dispositivi interattivi.
Uno dei due progetti che porta avanti dal 2013, nato dalle prime esperienze di land art è il Progetto Costellazioni, che pone la questione di quanto l’uomo nell'epoca attuale, abbia realmente bisogno delle stelle.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • E’ molto complessa la posizione degli artisti in questo momento sospeso e incerto che ci tiene distanti ed estraniati da qualsiasi tipo di condivisione fisica e ci obbliga confinati in spazi limitati. Fortunatamente abbiamo a portata di mano dispositivi che ci permettono di evadere almeno virtualmente, ed è grazie a questi che la creatività si scuote dal torpore e da questo standby forzato. Non vedo l'ora di vedere questa nuova proposta!

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • 'I Love Lego', mostra al Palp di Pontedera

    • dal 27 gennaio al 13 giugno 2021
    • Palp - Palazzo Pretorio
  • Festa di Sant'Ubaldo - Mostra mercato del fiore

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Le Piagge
  • Escursione alla tenuta di San Rossore e pranzo in spiaggia

    • 24 aprile 2021
    • Centro Visite San Rossore
  • Tornano i corsi di cucina di Chef Lab

    • 24 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PisaToday è in caricamento