Sabato, 18 Settembre 2021
Eventi Le Piagge / Via San Michele degli Scalzi

Cinema indipendente, Pisa Film Forum: in anteprima la pellicola di Mauro Borrelli

Dal 7 gennaio riprende la programmazione del Pisa Film Forum al Lanteri con pellicole indipendenti del cinema americano. In anteprima "The Ghostmaker" di Mauro Borrelli (2012) in esclusiva per la Toscana

Scena del film "The Ghostmaker" del regista Mauro Borrelli

Dalle 21.30  di lunedì 7 gennaio, il Circolo del Cinema Pisa Film Forum darà il via alla programmazione 2013 con un evento speciale: la proiezione in esclusiva toscana del primo lungometraggio del catalogo 2013 di Distribuzione Indipendente, "The Ghostmaker" del regista Mauro Borrelli. 

Microbudget, coprodotto da Stati Uniti e Italia e diretto da un regista che può vantare collaborazioni con Tim Burton, Terry Gilliam e Gore Verbinski, The Ghostmaker ha per protagonisti tre amici che, grazie a un sofisticato marchingegno contenuto in una bara del XV secolo, riescono a provare per qualche minuto l’esperienza della morte e poi tornare indietro. 

"L'idea di base era fare qualcosa di qualità con pochi soldi - ha dichiarato il regista Borrelli - Avevo visto Django di Sergio Corbucci in cui Franco Nero porta a spasso una bara e ho pensato: facciamo una bara che porti a spasso un uomo! Ho volutamente citato anche Linea Mortale di Joel Schumacher e avevo fatto una ricerca sulla musica religiosa nell'antichità, che ho poi inserito nel film".

 Il colosso Usa Lionsgate lo ha già distribuito in dvd e in Germania è in sala in questi giorni, ma l'America è tutta un'altra storia: "L'horror - continua il regista - negli Stati Uniti è un genere importante: Tim Burton nel suo uffcio tiene i poster di Mario Bava". Il film uscirà il 4 gennaio nelle 15 sale (tra cui quella dell Pisa Film Forum per la Toscana) del circuito Distribuzione Indipendente.

Sono in tutto sei i film che D.I. lancerà, uno al mese, nella prima metà del 2013: dopo The Ghostmaker, sarà la volta del documentario "Vietato morire" di Teo Takahashi, quattro storie di tossicodipendenti in una comunità di recupero di Roma; "W Zappatore" di Massimiliano Verdesca, commedia gotica con Sandra Milo nei panni inediti di metallara; la commedia british "Bomber", opera prima di Paul Cotter); "Beket" di Davide Manuli, versione road movie di "Aspettando Godot"; l’horror collettivo a episo di "P.O.E Poetry of Eerie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema indipendente, Pisa Film Forum: in anteprima la pellicola di Mauro Borrelli

PisaToday è in caricamento